Studio Cantu Commercialista

Studio Cantù

La perfezione o l`infallibilità non è di questo Studio come di nessun altro serio Studio di seri Commercialisti. Essa vengono lasciate a chi non può offrire altro e vi invitiamo a diffidare seriamente di chi le promette affermando di possedere la classica "bacchetta magica". Vi consigliamo infine di verificare sempre se il vostro consulente è iscritto all'albo dei Dottori Commercialisti .... e se fa bene il suo lavoro. Noi, specializzati sui piccoli artigiani, commercianti e professionisti, ci impegniamo solo a dare il massimo e abbiamo scelto di "essere" piuttosto che "apparire".

You are here: Home News News 2008
  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
News 2008 Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 05 Febbraio 2010 08:30

01-01-2008 Le News. - Leggere i giornali non è tutto. Credo che predisporre un servizio come questo, anche se non regolare, possa implementare compiutamente ciò che già vi viene inviato a mezzo e-mail (circolari, monografie, circolari assicurative). Non posso assumermi peraltro la resposabilità di ciò che viene scritto: lo sbaglio e la modifica di legge sono sempre in agguato. Mi auguro comunque che lo troviate utile; buona lettura a tutti.
 
27-12-2008 Modello unico2008 e ravvedimento. - Chi non ha presentato il modello Unico2008 nei termini, potrà beneficiare entro il 31 dicembre 2008 del ravvedimento operoso. Ricordo che le sanzioni applicabili per l'infrazione sono state recentemente abbattute dal decreto legge "anticrisi" e, quindi la sanzione del 3,75%, passa al 2,5%, e quella del 6% passa al 3%. Anche sui pagamenti possono essere effettuati i ravvedimenti entro il 31 dicembre 2008 (ravvedimento breve), oppure entro il termine di presentazione della dichiarazioni relative all’anno in corso (attualmente il 31.07.2009, ravvedimento lungo).
 
19-12-2008 Sicurezza sui luoghi di lavoro. - E' in previsione una proroga delll'entrata in vigore del dlgs. 81/2008 per quanto riguarda gli obblighi di valutazione del rischio. L'adempimento, che doveva essere effettuato entro il 31 dicembre 2008 potrebbe slittare al 30 giugno 2009. Si attendono istruzione nel decreto "milleproroghe" di fine anno.
 
17-12-2008 Irap ed autonoma organizzazione. - La cassazione ha sancito che per essere assogettati ad irap è sufficiente la presenza di un collaboratore (sentenza n. 29146 del 11.12.2008)
 
15-12-2008 Compensi amministratori. -  Se non possibilità di discutere l'importo del compenso si può discutere sulle modalità di attribuzione dello stesso. Ecco che la Cassazione con sentenza n. 21993/08 ha stabilito che una semplice delibera in sede approvazione del bilancio non è sufficiente e bisogna applicare la normativa disposta dal Codice Civile.
 
13-12-2008 La manovra anticrisi (07). - Bonus energia. Il Governo ha confermato ieri che il bonus del 36% (al quale si associa l'iva ridotta al 10%) verrà prorogato sino al 2011. Per quanto riguarda la detrazione del 55% invece, esse dovrebbe essere riconfermata, ma con un'aliquota inferiore; si parla, a tale proposito del 40-45%. Abbonamenti autobus, asili ed aggiornamento docenti (sino a 500 euro). Verrebbero riconfermate le detrazioni del 19% e sino al 2011, anche per queste spese. Patto di stabilità. Non verrebbero previste sanzioni per quegli enti che sforano il patto di stabilità per sostenere spese infrastrutturali.
 
11-12-2008 La manovra anticrisi (06). - Doppie compensazioni. Il decreto prevede che le compensazioni di crediti inesistenti in F24 comporta l'applicazione della sanzione dal 100 al 200% dell'importo indicato. Ne deriva che la gestione dei crediti di imporsta diventa a questo punto estremamente rischiosa. 
 
09-12-2008 Compensi degli amministratori. - Ennesimo cambio di rotta in materia di congruità dei compensi agli amministratori: la loro entità non sarebbe discutibile dall'Age. Lo stabilisce la sentenza della Cassazione n. 28595 del 2 dicembre scorso. Restano indiscutibili gli adempimenti formali necessari alla loro deducibilità (delibera dell’assemblea, eccetera).
 
07-12-2008 La manovra anticrisi (05). - Credito di imposta del 55%. Il Decreto anti-crisi da poco approvato ha previsto, salvo variazioni in corsa, la necessità di prenotare il credito d’imposta del 55% per lavori sul risparmio energetico effettuati dal 2009 in avanti. Il contribuente perciò dovrà richiedere l’autorizzazione preventiva all’Agenzia delle Entrate. In caso di mancata risposta  il contribuente non potrà usufruire della detrazione. I voucher Inps. L'Inps ha pubbliccato la circolare esplicativa per l’utilizzo dei voucher anche per il settore dei servizi per poter fruire di lavoro occasionale di tipo accessorio. Tra le figure che possono essere interessate vi sono i giovani con meno di 25 anni regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso l’università o a un istituto scolastico di ogni ordine e grado limitatamente ai periodi di vacanza. E’ previsto poi la possibilità di svolgere lavoro accessorio da parte di tutti in caso di manifestazioni sportive, culturali o caritatevoli. Il lavoratore in cambio della prestazione riceve un buono , comprensivo del compenso, della contribuzione assistenziale e previdenziale. I voucher cartacei possono essere acquistati presso le sedi provinciali dell’Inps. E possono essere riscossi presso tutti gli uffici postali. (per un valore di € 10 ne riceve 7,5 €). I compensi che il lavoratore percepisce per il lavoro occasionale non possono superare nell’ano solare 5.000 € da parte di ciascun committente. I voucher possono anche richiesti telematicamente. Per le imprese familiari  è previsto in casi particolari un tetto più alto di € 10.000.
 
05-12-2008 La manovra anticrisi (04). - Riduzione dei costi amministrativi a carico delle imprese. Interpello. E' stata modificata la disciplina dell'interpello. Dopo i 120 giorni dalla presentazione dell'istanza alla DRE competente, il contribuente potrà procedere a diffidare L'Age competente ad adempiere entro 60 giorni. Dopo questo temine si consoliderà il silenzio-assenso. Invio telematico dei corrispettivi. Eliminato l'obbligo di invio telematico dei corrispettivi da parte dei commercianti al minuto: i per tutti i soggetti che esercitano il commercio al minuto e attività assimilate.ta fiscale). Utilizzo crediti: autorizzazione preventiva. Eliminato l'obbligo per i soggetti Iva di comunicare preventivamente all'Agenzia delle Entrate l'intenzione di utilizzare crediti in compensazione in misura superiore a 10mila euro. Ravvedimento operoso. Riduzione delle sanzioni previste applicate al ravvedimento operoso. Ridotte da un ottavo a un dodicesimo del minimo la misura della sanzione se il tributo versato nei trenta giorni successivi. Da un quinto a un decimo della sanzione se il tributo viene versato entro il termine per la presentazione della dichiarazione relativa all'anno a cui si riferisce il tributo. Sono previste altre riduzioni delle sanzioni su altre fattispecie.  Acconti Ires e Irap. Gli acconti Ires ed Irap vengono ridotti di tre punti percentuali. Per coloro che avessero già verato l'acconto è prevista la possibilità di potere utilizzare in compensazione il maggior versato già con il versamento periodico del 16 dicembre prossimo.
 
03-12-2008 La manovra anticrisi (03). - IVA. Verrà concessa la possibilità di versare l'iva solo al momento dell'effettivo incasso. Tale possibilità si potrà sperimentare negli anni 2009, 2010 e 2011. Va precisato che l'iva diverrà comunque esigibile trascorso un anno dal momento di effettuazione dell'operazione. L'unica eccezione si presenta nel caso in cui il soggetto in questione venga sottoposto a a procedure concorsuali o esecutive. Tale possibilità non si applicherà a coloro che hanno aderito a regimi che non prevedono un'applicazione normale dell'imposta (quelli speciali per intenderci). Per beneficiare dell'agevolazione sarà obbligatorio indicare in fattura che l'operazione è ad "imposta ad esigibilità differita", e con obbligo di indicare gli estremi della norma. Posta elettronica certificata (articolo 16).
Posta elettronica certificata. Una vastissima platea di soggetti (società di nuova costituzione, professionisti), saranno obbligati ad avere la posta elettronica certificata. Gli ordini e i collegi pubblicheranno l'elenco degli iscritti con il proprio indirizzo e-mail "certificato". Anche la P.A. dovranno dotarsi di tale strumento elettronico. Rivalutazione volontaria degli immobili aziendali. Si potranno rivalutare (in sostanza) gli immobili iscritti a billancio e, versando le imposte sotitutive si potranno affrancare sia i maggiori valori che le riserve che scaturiscono dalla rivalutazione.
 
02-12-2008 La manovra anticrisi (02). - Irap. A decorrere già da quest'anno fiscale, sarà ammessa la deducibilità del 10% dell'Irap dall'Ires. Per gli anni precedenti si farà riferimento alle eventuali istanze di rimborso presentate all'Age in relazione alla parte di Irap riferita agli interessi passivi e oneri assimilati o alle spese per il personale dipendente e assimilato fino a un massimo del 10% dell'Irap dell'anno di competenza. Chi non ha ancora presentato l'istanza deve farlo per accedere al diritto al rimborso, in via telematica. Il rimborso avverrà poi in base all'ordine di presentazione delle istanze. Mutui prima casa. Per i (vecchi) mutui le rate del 2009 non potranno superare il 4% e l'eventuale eccedenza sarà a carico dello Stato. Per quanto riguarda i mutui di nuova stipula, (dal 2009) le banche saranno tenute a garantire ai loro clienti la possibilità di stipulare contratti al tasso variabile indicizzato al tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della Banca centrale europea.
 
01-12-2008 La manovra anticrisi (01). - Accertamento. E' stato introdotto un nuovo regime sanzionatorio più favorevole al contribuente, nel quale le sanzioni riducono di circa la metà. Esso si applica nel caso in cui il contribuente ritenga corretta la pretesa tributaria a mezzo modello già approvato nel settembre scorso dall'Age. La possibilità è ammessa però solo per i nuovi inviti emessi a decorrere dal 1° gennaio 2009. E' poi prevista a certe condizioni (limiti di fatturato e maggior imponibile derivante dagli studi di settore), l'inibizione dell'ulteriore attività di accertamento di tipo presuntivo nei confronti dei contribuenti che aderiscono agli inviti a comparire ai fini degli studi di settore facenti riferimento ai periodi d'imposta 2006 e successivi. Bonus straordinario.  Per il 2009 viene attribuito un bonus straordinario. per i soggetti meno abbienti (famiglie, lavoratori dipendenti, pensionati, soggetti non autosufficienti) di un importo che va da 200 a 1000 euro. Requisiti, tra gli altri saranno il reddito (a seconda di dipendenti o pensionati) i figli a carico, eccetera. Per i nuclei al cui interno sussiste la presenza di portatori di handicap il tetto reddituale si eleva sino a 35mila euro. Il bonus sarà erogato dai sostituti di imposta nei primissimi mesi dello scorso anno e sarà cumulabile con la social card.Restano fuori dai benefici i professionisti e gli imprenditori titolari di partita Iva e i pssessori di redditi fondiari superiori a 2.500 euro. Attenzione: per avere i bonus bisogna presentare la richiesta entro il 31gennaio all'Age.
 
27-11-2008 Comunicato stampa dell'Age. - Di seguito il comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate del 26 novembre 2008. "Nel decreto anti-crisi, che sarà in discussione al Consiglio dei Ministri di venerdì prossimo, è allo studio a favore delle imprese l’ipotesi di una riduzione dell’acconto Ires e Irap.
Quindi, tenendo conto che i tempi sono molto stretti, perché l’ultimo giorno per effettuare i versamenti è lunedì 1° dicembre, la norma allo studio prevede che le imprese che abbiano già pagato o non facciano in tempo a ricalcolare l’acconto, possano recuperare le somme versate in più in compensazione con l’F24. Questo significa che il recupero sarà possibile già con i versamenti dell’Iva in scadenza il prossimo 16 dicembre."
 
25-11-2008 Irap. - La dichiarazione Irap del prossimo anno dovrà essere inviata in forma autonoma ed in via telematica all'Age. Essa si occuperà poi, di "girarla" alle regioni e alle province autonome destinatarie. Dovrebbe essere questo il meccanismo che verrà posto in essere per attuare effettivamente la regionalizzazione del tributo.
 
24-11-2008 Prevenzione aziendale. - Entro il 31 dicembre prossimo dovrà essere stesa la valutazione dei rischi da parte del titolare d'azienda o dello studio. E' un adempimento complesso che prevede anche, da parte del datore di lavoro una formazione aziendale non indifferente, senza la quale è necessario rivolgersi a strutture certificate esterne. Consiglio di non lasciare cadere la problematica nel vuoto: le sanzioni sia di natura pecuniaria che penale, sono particolarmente elevate.
 
22-11-2008 Detrazione del 55% ed Unico2009. - Da Unico2009 (periodo di imposta 2008), le spese relative al risparmio energetico si potranno detrarre in un arco di tempo sino a 10 anni. L'allungamento di sette anni è previsto nelle istruzioni alla prossima dichiarazione. Cosa importante da sottolineare, è che la scelta della durata del periodo in cui si vuole effettuare la detrazione, sarà irrevocabile ed andrà espressa proprio con il prossimo modello unico.
 
21-11-2008 Studi di settore. - Il Sottosegretario Molgora ha annunciato che la Sose (società per gli studi di settore), mettererà prossimamente a disposizione dei contribuenti (sul proprio sito) un questionario per l'aggiornamento degli studi di settore. Il questionario potrà essere compilato online ed inviato. Un'ottima occasione per fare conoscere con largo anticipo le problematiche del settore prima della diramazione delle nuove versioni dei programmi..
 
18-11-2008 Le misure anticrisi (01). - Il Governo sta studiando misure anticrisi per dare liquidità al sistema. Al momento, tra le altre, si rilevano queste ipoetsi a) riduzione dell'acconto irepf-ires-irap dal 99-100% al 96-97%. b) Deducibilità irap dalle imposte dirette. c) prestito alle famiglie per i nuovi nati da restituire in 4-5 anni. d) bonus fiscale di fine anno alle famiglie con meno di 25.000 euro di reddito. e) Iva di "cassa" alle aziende con meno di 100.000 euro di fatturato.
 
17-11-2008 Spese di rappresentanza: i nuovi limiti. - E' in fase di approvazione il decreto che dovrebbe introdurre nuovi limiti di deducibilità alle spese di rappresentanza. Essi sono: a) 1,3% sino a 10 milioni di ricavi. b) 0,5% per la parte che eccede sino a 50 milioni. c) 0,1% per la parte che eccede i 50 milioni. Per le singole spese, beni distribuiti gratuitamente, di modico valore, deducibili a prescindere dai requisiti di inerenza e congruità il limite passa da 25,82 euro a 50,00.
 
13-11-2008 In arrivo il Miniunico. - Sarà un modello unico in versione ridotta con solo 26 pagine di istruzioni quello che prossimamente verrà reso disponibile la prossima settimana sul sito dell'Age. Inoltre il Direttore Generale ha spiegato che l'Age si farà carico di pubblicare un "calendario certo e stabile dei termini per la dichiarazione dei redditi, con priorità alla modulistica da consultare e al relativo software con cui familiarizzare".
 
11-11-2008 Inail ed amministratori. - L'Inail nella circolare n.66/2008 afferma che gli amministratori di società sono assicurabili solo se prestano un'attività manuale a favore dell'azienda . Sembrerebbe quindi emergere la volontà di non assicurare gli ammistratori "di firma".
 
09-11-2008 Spese di rappresentanza ed iva. - L'iva sulle spese di rappresentanza è sempre indetraibile, lo afferma la circolare 53/2008 dell'Age. Inoltre il decreto in fase di pubblicazione prevederebbe una loro riparametrizzazione non più fissa al 2% dei dei compensi incassati (che penalizzava i soggetti pià dimensionati) ma all'1-1,3% dei compensi proporzionati alle dimensioni.
 
06-11-2008 Contribuenti minimi: una verifica di fine anno. - A tutti coloro che intendono restare nel regime od accedervi nel corso del 2009 si impngono alcune verifiche importantissime, soprattutto per la rilevanza ai fini iva. Nella home page del sito (Guide fiscali) trovale la guida dell'Age da scaricare in formato pdf.
 
05-11-2008 Adempimenti dichiarativi e malattia. - Una malattia grave ed invalidante consente legittimamente di non presentare la dichiarazione dei redditi. Questa importante sentenza proviane dalla Commissione tributaria provinciale di Milano (n. 313 del 24.10.2008 sezione XXI). Ovviamente l'onere di provare inequivocabilmente l'impedimento spetta al contribuente.
 
04-11-2008 Avviamento ed accertamento. - La presunzione di atto di cessione d'azienda sussiste quando c'è anche solo un'attitudine potenziale alla produzione di beni e servizi. Ovviamente tale operazione resta soggetta ad imposta di registro e non ad iva. Si è peraltro in presenza di una cessione di azienda quando cedente e cessionario definiscono la cessione di un complesso di beni e servizi con l'attidudine di cui si è detto Cassazione sentenza n. 24913/2008).
 
31-10-2008 Perdite ed accertamento. - La sentenza della Cassazione n. 24436 del 2.2.2008 ha sentenziato che le perdite aziendali reiterate su più anni, giustificano l’accertamento induttivo. Ad avviso della corte non sembra infatti plausibile che malgrado i risultati negativi, l’impresa perseveri nel proseguimento dell’attività.
 
29-10-2008 Condono tombale ed irap. - La sentenza della Cassazione n. 22767 del 9.9.2008, ha sancito che il soggetto che abbia effettuato il condono tombale non possa avanzare istanza di rimborso irap.
 
27-10-2008 Accertamento induttivo ed immobili. - Il soggetto che acquista un immobile e che sia privo di un reddito adeguato all'entità del prezzo pagato può legittimare l’accertamento induttivo. Peraltro tale accertamento può essere "respinto" qualora il soggetto in questione riesca a dimostrare a mezzo di valida documentazione la legittima provenienza delle risorse finanziarie (Commissione tributaria Regionale del LAzio sentenza del 16 giugno 2008)
 
25-10-2008 Il reato si "ripartisce". - In caso di fatture false che diluiscano il loro effetto su più anni a causa della procedura di ammortamento, saranno dichiarate "fraudolente"  tutte le dichiarazioni dei redditi interessate. Lo stabilisce la sentenza della corte di cassazione n. 39176 del 20 ottobre scorso.
 
23-10-2008 Colliri e pomate. - Niente detraibilità per le spese sostenute per colliri e pomate. L'Age con risoluzione n. 156 del 5 luglio scorso ha affermato che "sono esclusi da qualsiasi beneficio fiscale li scontrini che recano al dicitura “parafarmaco”, emessi per acquistare integratori alimentai, prodotti fitoterapici, colliri e pomate". Peraltro ha anche affermato che per detrarre la spesa è sufficiente che lo scontrino rechi la dizione, anche se generica di farmaco o medicinale.
 
20-10-2008 Batosta sugli utili e plusvalenze qualificate. - Lo avevo detto che il gioco delle tre tavolette prima o poi sarebbe stato smascherato, ed infatti eccoci qua. Il Sole24ore riporta un articolo dove si fanno quattro conti e si scopre che la presunta detassazione di Prodi dei redditi aziendali è fumo negli occhi: si è solo cambiato il debitore. A fronte di una detassazione del reddito aziendale del 5,5% (Ires dal 33 al 27,5) è aumentata la tassazione dal 40% al 49,72% sugli utili. Solo che non la pagheranno i ricchi finanzieri che con il 10% ed attraverso i patti di sindacato controllano intere società quotate in borsa , ma le piccole Srl e Spa a "conduzione famigliare".
 
18-10-2008 Falsificare il modello F24 costa caro. - La Cassazione (sentenza n. 36687 del 2008) ha sancito che falsificare i dati contenuti nel modello F24 possono comportare la reclusione sino a tre anni, ciò in quanto il modello ha natura giuridica di attestato.
 
15-10-2008 Accertamento. - Attenzione agli appunti del "nero" del dipendente di fiducia: essi hanno rilevanza in sede di verificacostituendo non mero indizio ma elemento probatorio che si avvicina alla confessione. Lo afferma una sentenza della corte di Cassazione (n. 25104 del 2008)
 
13-10-2008 Cellulari ed auto la presenzione è "assoluta". - La presunzione di promiscuità di alcune spese è sostanzialmente assoluta e quindi la richiesta di disapplicazione non può avere buon esito. Lo sostiene il Sole 24 ore in una articolo di oggi nel quale si afferma che la forfettarietà della detrazione serve a   "soddisfare l'esigenza di semplicità e di certezza nell'applicazione di più generali principi".
 
11-10-2008  Il disegno di legge della finanziaria (02). - Recupero edilizio. a) Prorogata la detrazione del 36% con riferimento alle spese per gli interventi di recupero. b) Confermato il limite di 48.000 euro per immobile oggetto di intervento. c) Confemato l'obbligo di indicare separatamente in fattura il costo della manodopera. d) La proroga vale anche per gli acquirenti o assegnatari di un’unità immobiliare facente parte di un edificio complessivamente sottoposto a restauro, risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia da parte di imprese di costruzione o ristrutturazione e da cooperative edilizie (per lavori compiuti tra il 1.1.2008-31.12.2011, e cessione/assegnazione entro il 30.6.2012). e) L'iva agevolata del 10% spetta alle spese fatturate tra il 1.1.2008 al 31.12.2011.
 
09-10-2008 Il disegno di legge della finanziaria (01). - Il disegno di legge della finanaziria si compone in pratica di tre articoli. Tra essi le norme aventi rilevanza fiscale, si concretizzano in proroghe di disposizioni già in essere come: a) Aggiornamento personale scolastico. Prorogata al 31 dicembre 2009 a favore dei docenti in scuole di ogni ordine e grado, (anche se non di ruolo ma purchè con incarico annuale), una detrazione IRPEF del 19% delle spese sostenute, sino ad un massimo di € 500, per aggiornamento e la formazione. b) Asili nido. Va a regime la detrazione del 19% per le spese sostenute per le rette per la frequenza dell’asilo nido da parte dei figli (massima spesa di Euro 632 annui per figlio, detrazione massima di 120 Euro). c) Abbonamenti pubblici trasporti. Anche per il 2009 sarà concessa la detrazione per l’acquisto di abbonamenti (detrazione del 19% su un importo massimo di  Euro 250).
 
08-10-2008 Detrazione delle spese ristoranti (03). - La circolare n. 53 dell'Age afferma che per usufruire della detrazione Iva delle spese di vitto e alloggio, sia i dipendenti che i professionisti hanno l'obbligo di richiedere una fattura intestata al soggetto che si avvarrà del diritto di rivalsa. Per contro, ai fini irpef-ires, decade l'obbligo di inserire nella fattura i dati di tutti i soggetti che hanno beneficiato dei servizi, prevedendo la possibilità di inserirli in un documento a parte.
 
06-10-2008 Operazioni antieconomiche. - Nella news del maggio scorso vi avevo riportato il fatto che il fisco può disconoscere la valenza di operazioni palesemente antieconomiche. Ora un'altra "conferma" viene dalla sentenza n.  23635/2008 della Cassazione, nella quale si afferma che può essere disconosciuta una spesa ritenuta eccessiva rispetto a quelle praticate normalmente sul mercato, Ad avviso di chi scrive tale sentenza non costituisce un dogma ma solo un atto di buon senso. Se un onere si astrae totalmente dal contesto in cui si colloca non esiste libertà contrattuale che tenga, a meno che essa venga debitamente provata.
 
04-10-2008 Le zone franche urbane. - Le zone franche urbane sono state individuate. Esse si trovano nelle regioni Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise, Sardegna, Lazio, Abruzzo, Toscana Liguria. Tra le città interessate si trovano: Catania, Crotone, Matera, Taranto, Lecce, Napoli, Campobasso, Cagliari, Velletri, Pescara, Massa Carrara, Ventimiglia.
 
03-10-2008 Avviamento, registro e imposte dirette. - L'Associazione italiana dottori commercialisti con la norma di comportamento n. 171 ha affermato che l'accertamento ai fini del registro non ha valenza per le imprese dirette. Ne conseguirebbe che, in occasione della rettifica del valore di cessione di un’azienda ai fini del registro, tale rettifica non potrebbe essere portata a supporto di un'altra (automatica) ai fini delle imposte sui redditi. Tale rilievo potrebbe solo assumere valore di elemento indiziario che però, dovrebbe trovare riscontro da altri fatti non costituendo esso che una presunzione semplice. In senso opposto si è però mossa di rcente la Cassazione (sentenza n. 2005/2006).  E' importante a questo punto verificare la normativa comunitaria.
 
02-10-2008 Ruoli e rateizzazione. - Chi salterà la prima rata di un piano di rateizzazione perderà il beneficio a cui è stato ammesso (fonte Sole24 Ore). L'articolo cita il fatto che sarà sufficiente non effettuare il versamento della prima rata del piano di "ammortamento" per decadere dai benefici previsti dalla nuova normativa. La cosa non è poi tanto strana. Se si pensa al comportamento concludente del contribuente, non pagare la prima rata dopo che si è chiesta la dilazione significa non volere adempiere all'obbligo in toto (o non essere in condizione di farlo) già a priori.
 
29-09-2008 Antiriciclaggio. - Il professionista già all'atto dell'assunzione dell'incarico dovrebbe adottare delle idonee procedure in relazione alla tipologia giuridica del cliente, l'attività da questi svolta, il settore al quale appartine ed anche l'area geografica di provenienza (fonte "Sole 24ore").
 
23-09-2008 Modello Unico2008. - Tra qualche giorno (il 30.09) scadranno i termini per l'invio telematico delle dichiarazioni e gli intermediari dovranno osservare alcuni obblighi di natura formale e sostanziale. Essi dovranno: 1) Consegnare la dichiarazione inviata; 2) Consegnare la relativa ricevuta di trasmissione; 3) archiviare copia della dichiarazione (da conservare ai sensi della risoluzione 354 dell’8.8.2008); 4) Consegnare copia della comunicazione dell’AGE che attesta la ricezione della dichiarazione.
 
20-09-2008 Ravvedimento e verifica fiscale. - La sentenza della commissione tributaria provinciale di Milano n. 146 del 2008 ha affermato che se il contribuente effettua il ravvedimento operoso nello stesso giorno in cui inizia una verifica fiscale da parte del Fisco non permette la riduzione della sanzione con i benefici previsti dalla normativa vigente.
 
18-09-2008 Promossi i contribuenti minimi. - L'Unione Europea ha concesso l'autorizzazione (bontà sua) all'Italia ad applicare il regime dei minimi con effetto retroattivo al 01 gennaio 2008. La deroga, a suo tempo richiesta, riguardava in particolare l'aspetto dell'iva (che sulle fatture emesse non viene applicata). In sostanza sino ad oggi tali contribuenti erano sotto "la spada di Damocle" di questa autorizzazione che ora, a distanza di nove mesi mette definitivamente in salvo questo regime forfettario che (solo di principio) fa risparmiare i piccoli contribuenti.
 
17-09-2008 Fisco e conti correnti dei professionisti. - "Brutta" sentenza della Cassazione (la  n. 22179/08). Con questa sentenza si affermato che il fisco già a decorrere dal 2005 applicare ai professionisti le presunzioni previste dalle norme in materia di imprese. Ci si riferisce in particolare ai prelevamenti non giustificati i quali in sede di verifica possono essere considerati come "pagamenti in nero" ovvero  ricavi.
 
16-09-2008 Registri contabili e stampe. - Con la scorsa legge finanziaria è stato introdotto un maggior termine entro il quale effettuare le stampe dei registri contabili. Tale termine ha scadenza entro 3 mesi dal termine di presentazione della dichiarazione dei redditi del periodo d’imposta. Ne consegue che per stampare i registri (compreso il libro inventari) 2007 c'è tempo sino al 31 dicembre 2008. Per il registro dei beni ammortizzabili il termine è il 30 settembre 2008.
 
15-09-2008 L'adesione ai P.V.C. (02) - L'Ag.E. ha pubblicato sul suo sito web il modello per effettuare la comunicazione di adesione ai PVC. Ricordo che per i verbali consegnati entro il 22.8.2008 la comunicazione deve essere effettuata entro il 30.9.2008.
 
14-09-2008 Nuda proprietà prima casa ed agevolazioni fiscali. - Una recente sentenza della commisssione tributaria regionale del Lazio (la 15.36.2008) ha stabilito che le agevolazioni previste per la prima casa spettano anche nel caso in cui si sia acquistata la sola nuda proprietà, ma che al momento del ricongiungimento dell’usufrutto con la nuda proprietà, l'acquirente destini l’immobile a propria abitazione.
 
12-09-2008 L'adesione ai P.V.C. (01) - A decorrere dal 10 settembre è possibile effettuare l'adesione di Processi Verbali di Constatazione (PVC)  onde beneficiare della riduzione ad un ottavo della sanzione minima per la violazione oggetto del verbale. L'adesione può essere comunicata all'Age scaricando modello ed istruzioni dal sito. Appare di tutta evidenza che, dato che effettuando l'adesione si accetta (integralmente) quanto contenuto nel verbale, il contribuente debba comprendere bene la conseguenza del proprio operato.
 
10-09-2008 Detrazione delle spese ristoranti (02). - Iniziano ad essere resi noti i primi chiarimenti da parte dell'Age in meteria di spese ristoranti. Segnalo: 1)  Ai fini IVA, è confermato che la indetraibilità permane nel caso in cui le spese ristorante si configurino come spese di rappresentanza. 2) Ai fini reddituali, l'Age chierisce che la limitazione alla deducibilità dei costi (75%) è generale, e non prende in considerazione il soggetto che la sostiene. Come dire che, per i professionisti le spese ristoranti che costituiscono spese di rappresentanza, saranno deducibili, dal 2009, al 75% e nel limite del 1% dei compensi annui, mentre per le imprese saranno deducibili semplicemente al 75%. 3) Deducibilità al 100% per tutti (imprese e professionisti), delle spese relative ad alberghi e ristoranti sostenute in trasferta dai dipendenti e collaboratori (se queste sono extra-comune).
 
05-09-2008 Rivalutazione dei valori di acquisto di terreni e partecipazioni. - Ricordo le date importanti: 1 gennaio 2008  possesso dei beni, 31 ottobre 2008  giuramento perizia e versamento intera imposta o prima rata, 31 ottobre 2009  versamento seconda rata imposta, 31 ottobre 2010  versamento terza rata imposta. Inoltre, stante le modifiche fiscali intervenute dalla versione originaria del provvedimento agevolativo ad oggi, ai fini della convenienza è bene considerare che: per quanto concerne le aree edificabili sono aumentati i vantaggi della rivalutazione a seguito dell’abolizione della possibilità di optare in sede di rogito notarile, per la tassazione sostitutiva del 20% (unitamente alla ampia definizione di area edificabile fornita dal Dl 223/2006 (decreto Bersani – Visco 4/7/2006); per quanto concerne le partecipazioni, la convenienza della rivalutazione và attentamente valutata in relazione alla minore aliquota Ires (dal 33 al 27,5%) mentre  a partire dal 1/1/2009 le plusvalenze realizzate a seguito di cessione di partecipazioni qualificate (sia di capitali che di persone) concorreranno alla formazione della base imponibile nella misura del 49,72% (e non più 40%).
 
30-08-2008 Accertamento e contabilità "in nero". - La Cassazione, con sentenza n. 20264, ha stabilito che appunti personali di una contabilità "in nero", rappresenta un valido elemento indiziario con tutti i requisiti necessari a rappresentare la reale situazione patrimoniale ed economica aziendale.
 
28-08-2008 Nullità dell'avviso di accertamento. - La Cassazione, con una recente sentenza (n. 15381) ha stabilito che l'avviso di accertamento Irpef, privo dell'aliquota applicata è nullo, in quanto tale mancanza viola il principio di precisione e chiarezza a tutela del contribuente.
 
26-08-2008 La manovra estiva in sintesi (09). - Nel decreto è stato inserito un piano antievasione triennale da effettuarsi nei confronti di quei contribuenti che manifestino, attraverso il redditometro, evidenti discrasie tra il tenore di vita condotto e quanto dichiarato.
 
24-08-2008 La manovra estiva in sintesi (08). - Tracciabilità dei compensi. Ricordo che con la manovra estiva l'obbligo di tracciabilità dei compensi per i professionisti (ossia l'obbligo di incassare solo a mezzo a/bancario, a/circolare, bonifico, carta di credito, pos, eccetera) è stato abolito.
 
21-08-2008 Elenchi clienti e fornitori. - La manovra estiva prevede l'abolizione degli elenchi, e di loro nessuno sentirà la mancanza. Forse però non tutti sanno che nel provvedimento è prevista l'automatica sanatoria per gli errori e le omissioni commessi negli invii dei due anni in cui l'obbligo era previsto.
 
19-08-2008 Libro Unico. - Come è noto il libro unico è realtà. Esso sostituisce tutti i libri del lavoro (tranne il libro infortuni) e prevede diverse modalità di tenuta (tre). E' conservato presso il datore di lavoro o presso il consulente abilitato che segue la gestione del personale. La conservazione è obbligatoria per cinque anni e, ricordo c'è tempo fino al 31 dicembre per regolarizzare le posizioni.
 
02-08-2008 Sospensione termini processo tributario. - Ricordo che nel periodo compreso tra l’1.8 ed il 15.9.2008 i termini processuali delle commisioni tributarie sono sospesi. Faccio presente che tale termine potrebbe venire modificato (dal 01.08 al  31.8) nel provvedimento fiscale in approvazione in parlamemto. In ogni caso l'effetto dovrebbe decorrere dal 2009.
 
31-07-2008 Cessioni di valori bollati. - I valori bollati costituiscono per lo Stato delle entrate tributarie. Come tali le operazioni ad esse riferite sono fuori campo Iva ai sensi dell'articlo 2 Dpr 633/1972. Pertanto l'acquisto dal tabaccaio è giustificabile da una semplice distinta di spesa.
 
30-07-2008 Ferie dello Studio. - Vi informo che lo Studio chiuderà per ferie dal giorno 05 agosto compreso e sino al giorno 31 agosto compreso. Per urgenze potete mandare un fax, vi risponderemo appena possibile.
 
29-07-2008 Certificazione energetica. - La manovra estiva ha abolito in parte l'obbligo di indicare nel rogito la la classe energetica, ma  non in tutti i casi e su tutto il territorio. Un vero peccato (ed un probabile caos). Bisogna ora vedere se tale abrogazione esclude solo l’obbligo di allegazione della attestazione nell'atto(ma non l'obbligo di consegna dell'attestazione.
 
28-07-2008 Sindaci ed incompatiblità. - L'incompatibilità dei sindaci di società è ampia e deve essere vigilata anche dagli amministratori. Tale incompatibilità arriva a comprendere “qualsiasi legame che abbia ad oggetto attività professionali, rese anche nell’ambito di lavoro autonomo, quando la prestazione a titolo oneroso abbia carattere continuativo”. In questo senso si è espressa la Cassazione con sentenza numero 1925 dell’11 luglio.
 
24-07-2008 Irap ed imprese. -  L'agente di commercio come le imprese senza autonoma organizzazione non devono essere assogettate ad irap (o quantomeno tale ipotesi deve essere rivalutata). Viste le varie prinunce sull'argomento si dovranno preannunciare le commissioni tributarie a sezioni unite. Il "Pubblico ministero" ha chiesto di respingere la tesi dell'AGE secondo la quale il reddito di impresa comporta la presenza di un’organizzazione ai fini Irap (pensate ai grafici che possono scegliere la tipologia di reddito con scelta da ribadire nello studio di settore). Cosa più corretta sarebbe quella di verificare la singola posizione onde verificare o meno la sussistenza dell’autonoma organizzazione.
 
23-07-2008 Detrazione delle spese ristoranti (01). - Dal 01 settembre prossimo potrebbe scattare un nuovo meccanismo di detrazione delle spese dei ristoranti. Sarebbero deducibili l'intera iva ed il costo al 75%. I limiti del 2% dei compensi (per i professionisti) resterebbe invariato. Se tale modifica diventasse legge rappresenterebbe un avvicinamento alla normativa europea ed un valido aiuto al settore della ristorazione.
17-07-2008 Prorogati termini per la rivalutazione (?). - La rivalutazione di quote e terreni forse beneficierà di un'altra rivalutazione. Dopo quella stabilita al 21 luglio è stato presentato un emendamento alla manovra estiva che, se approvato, prevederebbe un'ulteriore proroga al 31 ottobre prossimo. Si allungherebbero così i tempi per redigere le perizie giurate e il pagamento dell’imposta sostituiva sull’affrancamento di quote e terreni, concesso dalla scorsa legge finanziaria 2008.
 
15-07-2008 La manovra estiva in sintesi (07). - Cooperative. Previsto un aumento dell'aliquota dal 12,5 al 20%. Inoltre dovrebbe essere incrementarsi l'Ires per effetto della riduzione della quota degli utili esente. Concordato. Prevista la possibilità di effettuare l'accertamento con adesione per chi ha maggiori imposte accertate fino a 25mila euro già in sede di  processo verbali di constatazione (quello che viene redatto dalla Guardia di finanza). Contanti e assegni. Stralciata la norma "Visco". Si torna al passato con il tetto di 12.500 euro per i movimenti di contante e per gli assegni non trasferibili.
 
14-07-2008 Il libro matricola è stato abolito. - Il libro matricola è stato abolito mentre per istituire il libro unico del lavoro ci sarà tempo fino al momento di elaborazione delle paghe di dicembre 2008. Sono previste inoltre diverse modalità di conservazione (a. elaborazione e stampa meccanografica su fogli mobili, b. con numerazione e vidimazione effettuata, dai soggetti debitamente autorizzati, c. stampa laser, con autorizzazione preventiva dell’Inail.)
 
12-07-2008 Termine per la presentazione del 770. - L'AG.E., con un comunicato stampa del 09 scorso ha chiarito che, anche il modello 770 ordinario beneficia della proroga.
 
10-07-2008 La manovra estiva in sintesi (06). - Carburanti. Per evitare aumenti perversi del costo del carburante è stato previsto che il meccanismo di sterilizzazione delle accise sarà automatico e non più da disciplinare. Carta d'identità. Finalmente è stato previsto che la carta di identità vale per 10 anni e non più per 5.
 
09-07-2008 La manovra estiva in sintesi (05). - Apprendistato. Verranno semplificati i contratti, con la possibilità che intervengano direttamente accordi tra le parti sociali. Dipendenti pubblici: aspettaiva per nuove attività e visite fiscali. I dipendenti pubblici potrenno chiedere l'aspettativa sino a 12 mesi per avviare attività professionali o imprenditoriali (ovviamente in qs. periodo non maturerà l'anzianità di servizio.). Inoltre è previsto che le visite fiscali potranno avere luogo anche nei giorni festivi. Banca del Mezzogiorno. Verrà costituita la "Banca del Mezzogiorno Spa". Altro buco? Banda larga. Nuovi interventi a a sostegno dello sviluppo delle reti di comunicazione di banda larga. Capital gain. Le plusvalenze realizzate dalla cessione di partecipazioni non verranno tassate se, entro 2 anni, i proventi verranno renivestiti in una nuova azienda o in giovani imprese del medesimo settore (max. tre anni di attività).
 
05-07-2008 La manovra estiva in sintesi (04). - Dimissioni in bianco. Proposto di abolire l'obbligo di dare le dimissioni volontarie compilando un modulo del ministero del Lavoro (in via informatica). Divieto di cumulo pensioni e reddito da lavoro. Verrà abolito l'attuale divieto di cumulo tra pensione e redditi da lavoro. Lotta all'evasione. Le imprese con un fatturato consistente (si parla oltre i 300.000 euro) saranno sottoposte ad una maggiore attività di controllo. Sarà potenziata anche l'attività di controllo tramite redditometro.
 
02-07-2008 La manovra estiva in sintesi (03). - Gazzetta Ufficiale.  La G.U. cartacea sarà sostituita da quella online. Impresa in un giorno. Verranno emanate norme per consentire l'immediato avvio di attività (queste le voglio proprio vedere a "litigare con Cciaa, Age, Inps, Inail, eccetera). Lavoro (dipendente e non). Verranno introdotte delle modifiche alla legge sul welfare per quanto riguarda:  i contratti a tempo determinato, apprendistato (in particolare nell'aspetto formativo), contratti occasionali. Introdotto per il datore di lavoro privato il libro unico del lavoro nel quale sono inseriti tutti i lavoratori subordinati, i collaboratori e gli associati in partecipazione.Dovrebbero essere semplificate le procedure di assunzione, della denuncia assicurativa di soci, familiari e coadiuvanti. Verrà ripristinato il lavoro intermittente al fine di regolarizzare situazioni lavorative in settori come la ristorazione. Robi Hood tax.  Verranno tassate le plusvalenze latenti nelle scorte di greggio, l'Ires viene riportata dal 27 al 33 per cento. Pubblica Amministrazione. Stretta sulle collaborazioni dei professionisti.
 
30-06-2008 La manovra estiva in sintesi (02). - Redditi on line. Dopo la questione Visco, chi pubblicherà i redditi di terzi online o attraverso altro mezzo mediatico sarà passibile di una sanzione da 5mila a 30mila euro (triplicabile in determinate situazioni). Servizi pubblici locali. Si va verso la liberalizzazione dei servizi pubblici locali attraverso l'affidamento dei servizi a società private o a società a partecipazione mista, con una quota minoritaria dei privati. Organismi delle società non quotate (dello Stato). Le società non quotate direttamente o indirettamente controllate dallo stato vedranno ridursi il numero dei componenti degli organi di amministrazione ed i relativi compensi (il 25% in meno, in aggiunta a quanto già a suo tempo tagliato dal precedente governo). Eliminati anche i gettoni. Stock option. Abrogato l'attuale regime sulle stock option: era ora. Studi di settore. A partire dall'anno prossimo, gli studi di settore devono essere pubblicati in G.U. entro il 30 settembre del periodo d'imposta in cui entrano in vigore. Solo per l'anno 2008, tale scadenza è posticipata al 31 dicembre (2008). Tracciabilità dei pagamenti. Eliminate le norme (da tutti definite allucinanti) in materia di tracciabilità dei pagamenti. Saltano tetti (dei 100 euro) e modalità (assegni non trasferibili o bonifici bancari o postale, internet). Saltano le date e gli importi (30 giugno 2007: limite di 1.000 euro, 01 luglio 2007-30 giugno 2008: limite di 500 euro, 01 luglio 2008; 1000 euro).
 
27-06-2008 La manovra estiva in sintesi (01). - Erronee riscossioni di Equitalia. La società (che ricordo è in gran parte partecipata dall'AGE) restituirà le somme versate erroneamente dai contribuenti. Non vi sarà poi l'obbligo di fornire la fideiussione bancaria per le rateizzazioni di importi superiori a 50mila euro. Robin Hood tax. E' una nuova tassa che colpisce le plusvalenze latenti nelle scorte petrolifere. L'aliquota IRES del settore viene ripristinata al 33 per cento (anche per le aziende del settore gas). Scuola-università: libri elettronici. Dal prossimo anno scolastico ed accademico si potranno adottare libri di testo on-line di cui si dovranno versare i diritti d'autore. Semplificazioni legislative. Verranno cancellate le leggi inutili o anacronistiche e ci sarà un aumento degli effetti del silenzio-assenso. Sono previste anche semplificazioni in materia di tutela della privacy (o meglio, del codice).
 
25-06-2008 Dimissioni dei dipendenti. - Il consiglio dei ministri con decreto legge di oggi ha fortunatamente abolito una norma assolutamente "demenziale" (passatemi il termine)  introdotta dal precedente governo: l'obbligo di dimissioni volontarie dei dipendenti a mezzo internet. Fino ad ieri il dipendente che voleva licenziarsi non lo poteva più fare con una normale lettera inviata al datore di lavoro ma era obbligato a laboriose procedure via web. In sostanza: quando la buona intenzione di contrastare le dimissioni "in bianco" si scontra con la logica della libertà individuale e della snellezza del mercato del lavoro nasce un pastrocchio.
 
24-06-2008 Le novità sugli assegni-antiriciclaggio (06). - Sono stati rivisti tutti i limiti stabiliti dal governo Prodi in materia di trasferimento assegni, possesso libretti di deposito, pagamento dei professionisti, eccetera. A breve lo studio vi invierà una nuova circolare.
 
21-06-2008 Cellulari e ricariche. - Diventano deducibili dai costi le ricariche dei cellulari. Una recente circolare dell'AGE ha stabilito che, sussistendo i presupposti di inerenza e riferibitlità al numero di telefono, la spesa, anche se giustificata da fattura o ricevuta di home bankung è detraibile. In sostanza l'blligo del contratto con tassa di cc.gg. è stato superato.
 
14-06-2008 Progoga ICI "in libertà". - Il giorno 16 giugno scade il termine per versare l'ici ai comuni. Tale termine potrà essere differito dai Comuni i quali però andranno in ordine sparso. Peraltro, anche se in ritardo, i versamenti eventualmente eseguiti dopo il 16 giugno, non dovrebbero dare origine a sanzioni, visto che il ritardo sarà determinato obiettive condizioni di difficoltà da parte degli operatori.
 
12-06-2008 Le novità sugli assegni-antiriciclaggio (05). - E' in fase di studio un alleggerimento degli obblighi a carico delle società in materia di trasferibilità degli assegni. Potrebbe divenire possibile l'indicazione del numero di partita iva anzichè quello del codice fiscale. Tale novità sarebbe prevista nella bozza del Testo unico che riordinerebbe le norme in materia di antiriciclaggio. Ci si augura che tale "riordino" non porti a nuove complicazioni.
 
06-06-2008 Irap dei piccoli (01). - Si è in attesa della conferma che i piccoli soggetti non saranno soggetti ad irap già in questa dichiarazione. Sono importanti i tempi tecnici per evitare la scadenza del 16 giugno. Peraltro, ad avviso di chi scrive, sarà difficile che l'amministrazione finanziaria possa rinunciare da un momento all'altro alla riscossione del tributo e quindi invito a non lasciarsi andare a facili illusioni, soprattutto se queste comportano atteggiamenti sanzionabili.
 
03-06-2008 Studi di settore e AG.E. (02) - L'applicazione dello studio di settore passarà sempre più spesso dal contraddittorio tra l'AGE ed il contribuente: ciò alla luce del fatto che con Gerico 2008, sarà possibile "sterilizzare" gli indicatori di normalità economica. Se da una parte questa è una indubbia agevolazione si dovrà tenere presente che, in sede di contraddittorio bisognerà dare la giustificazione del comportamento adottato (Circolare n. 44/E del 31 maggio scorso).
 
02-06-2008 Prelevamenti del professionista: senza supporto sono ricavi. - La Corte di cassazione, con la sentenza n. 11750 del 12 maggio scorso ha affermato che "senza prova contraria, dati ed elementi risultanti dai conti sono "compensi". Legittimi gli accertamenti degli uffici in presenza di deduzioni indimostrate dal professionista 
di Xxx. L'ufficio accertatore non è tenuto a esporre ulteriori indizi presuntivi di reddito se dispone di dati relativi a movimenti di denaro sui conti correnti di cui il contribuente non offra prova contraria, in termini di giustificazione dei prelevamenti, di avvenuta contabilizzazione dei versamenti o d'irrilevanza degli stessi ai fini della determinazione dell'imponibile. Si continua pertanto a raccomandare attenzione nella gestione dei movimenti bancari.
 
30-05-2008 Prorogati i termini delle dichiarazioni. - In data di ieri sono stati prorogati i termini per la presentazione di alcuni adempimenti. In particolare, viene ufficializzata la proroga al 10 luglio dei termini di presentazione dei modelli 730 e 770 (in scadenza il 3 giugno), nonché la proroga al 30 settembre dei termini di presentazione del modello UNICO 2008 (in scadenza il 30 luglio). Ora sono tutti contenti: i commercialisti per avere più tempo per controllare le dichiarazioni e lo Stato che concede "tanto" a costo zero e con zero pregiudizio per l'attività di accertamento.

29-05-2008 Disconoscibili dal fisco le operazioni sospette. - La Commissione tributaria regionale di Firenze con sentenza 76/13/07, depositata il 28/1/2008, ha ritenuto che quando un contribuente, pur nell'ambito dell'autonomia contrattuale, non si comporta come un normale operatore economico e persegue un vantaggio fiscale, l'atto giuridico posto a monte dell'operazione non ha effetti nei confronti dell'Agenzia delle entrate, la quale è legittimata a disconoscere i costi e a procedere ai recuperi sia in materia di imposte dirette che di imposta sul valore aggiunto. Questa, in sintesi, la massima desumibile dalla motivazione della sentenza in commento, motivazione adottata con riferimenti costanti al diritto comunitario in materia di elusione e di abuso di diritto. (Fonte FiscoOggi)
 
28-05-2008 Rinvii per le dichiarazioni? - Si torna a parlare di rinvio dei termini delle dichiarazioni, dal modello 770 ad unico. Le eventuali date sono ancora incerte, ma il fatto che ad oggi parecchi software dichiarativi non siano ancora disponibili o siano ancora oggetto di modifica, lascia supporre che ci siano concrete possibilità.
 
27-05-2008 Ici prima casa: i rimborsi. -
Nel caso in il contribuente avesse già provveduto a pagare l'ici per la prima casa (male, siamo Italia,  si sa che si deve pagare sempre l'ultimo giorno) l'unica possibilità di rimborso passa attraverso l'istanza da presentarsi al comune beneficiario del versamento.
 
23-05-2008 Autonomi e prevenzione sicurezza. - La questione sicurezza interesserà anche gli autonomi, in particolare in caso di ricorso ad agevolazioni e gare pubbliche. Il decreto  legislativo 81/08 tra le altre problematiche, fa riferimento alla dotazione-utilizzazione delle attrezzature di lavoro, gli impianti e le apparecchiature elettriche e ciò che concerne e i loro requisiti di sicurezza.
 
20-05-2008 Bilancio e prevenzione sicurezza. - Con il prossimo bilancio 2008, i soggetti deputati al controllo contabile dovranno verificare che gli amministratori diano per effettivamente adempiute le disposizioni sulla sicurezza sul lavoro. Lo prevede il decreto 81/08 il quale sancisce anche che di tali adempimenti si dovrà dare conto nella relazione sulla gestione (non nella nota ntegrativa). Modificato, di conseguenza, anche l’articolo 2409-ter del Codice civile, sulle funzioni di controllo contabile.
 
17-05-2008 Durc interno. - Il termine per presentare il cosiddetto  Durc interno, utile a beneficiare delle agevolazioni contributive e normative è slittato al 30 settembre pv. Lo ha disposto l'inps con il messaggio n. 11126, del 15 maggio.
 
15-05-2008 Studi di settore e AG.E. (01) - Anche quest'anno tornano i "consigli" dell'AG.E.. Stanno infatti partendo dal ministero circa centomila lettere con il suggerimento di "mettersi in regola con gli studi di settore" allegati al modello unico. L'anno scorso erano state circa diecimila in più, e per chi era stato già "avvisato" ed ha ignorato il suggerimento stanno partendo gli accertamenti.
 
12-05-2008 Manutenzioni degli studi dei professionisti. - Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti nella sua circolare (1/IR - 2008) ha affrontato il problema della manutenzioni degli immobili in locazione da parte dei professionisti affermando che il criterio di deduzione delle spese deve essere, per una questione di razionalità, lo stesso che viene applicato in caso di immobiole di proprietà. In sostanza: spese deducibili nell'anno un importo pari al 5% dei valore dei beni materiali e l'eccedenza in 5 anni successivi.
 
10-05-2008 Iva e reverse charge. - La corte Europea ha emesso una importantissima sentenza con la quale stabilisce che la detrazione Iva è ammessa "anche se in caso di errata o mancata applicazione contabile del reverse charge per gli acquisti intracomunitari di beni e servizi". Come si vede il "cuore" della decisione è estremamente rilevante e determinerà la risoluzione a favore del contribuente di parecchie vertenze, anche quelle già in essere.
 
09-05-2008 Imposta sostitutiva delle società non operative. - Resta invariata l'imposta sotitutiva (25%) sulle liquidazioni agevolate delle società di comodo. Ciò anche se la liquidazione è stata deliberata nel 2007 e se la chiusura avviene nel 2008. Lo stabilisce l'AG.E. con una recente risoluzione (n. 189/E).
 
06-05-2008 Ammortamenti anticipati e modello unico2008. - Questo è l'ultimo anno in cui i contribuenti (imprese) possono dedurre l'ammortamento anticipato dei redditi della propria attività. E' opportuno prenderne atto onde "pianificare" nel rispetto della legge i propri redditi imponibili.
 
05-05-2008 Contenzioso tributario. - La corte di cassazione con recente sentenza (9958 del 16 aprile) ha sancito che ragioni di pari opportunità delle parte in sede processuale (tributario), siano ritenute ammissibili le dichiarazioni di terzi a favore del contribuente, anche se esse non hanno un vero e proprio valore legale.
 
30-04-2008 Guai agli sfortunati (..ed ai furbi..). - Una recente sentenza della corte di cassazione (la 9919 del 16.04.08) ha affermato che l'Ammistrazione Finanziaria può legittimamente effettuare l’accertamento nei confronti di un soggetto che abbia denunciato alle autorità il furto delle scritture contabili. Spetta a quest'ultimo dimostrare il conseguimento di ricavi inferiori a quelli presunti effettuando le dovute ricerche presso i clienti e i fornitori per recuperare le fatture sottratte e dimostrare così il reale volume d’affari rispetto a quello accertato presuntivamente dall'AGE (o dalla G.di F.).
 
29-04-2008 Cartella esattoriale e avviso bonario. - Una sentenza della commissione tributaria di secondo grado della Campania ha affermato che la cartella di pagamento è nulla se non è stata preceduta dalla notifica del cosiddetto avviso bonario (sentenza n. 52/5/08). Con tale sentenza è stata annullata la cartella esattoriale in quanto emessa violando lo Statuto del contribuente (nello specifico il caso riguardava un mancato versamento Iva).
 
28-04-2008 Le novità sugli assegni-antiriciclaggio (05) . - Tra due giorni entra in vigore la nuova normativa in materia di antiriciclaggio. Vi rinvio alla lettura della news dello scorso 28 marzo (ed alla circolare a suo tempo speditavi) e ricordo di fare particolare attenzione ai movimenti di contante superiori a 5.000 euro.
 
25-04-2008 Le nuove cartelle esattoriali. - L'AG.E. ha emanato due giorni fa un provvedimento con il quale ha approvato il nuovo modello di cartella esattoriale. Importanti le novità. Si segnalano: a) la possibilità di rateizzare le somme dovute (rivolgendosi direttamente al concessionario, b) l'obbligo di indicazione del funzionario responsabile del procedimento (per i ruoli successivi al 01 giugno), c) le modalità di presentazione del ricorso.
 
24-04-2008 Guai a non versare i contributi. - Una recente sentenza della cassazione prevede che chi non versa i contributi per un importo superiore a quello tra 2.582 euro mensili e il 50% dei contributi complessivamente dovuti commette reato di natura penale.
 
24-04-2008 Elenchi Iva clienti e fornitori. (04) - Esonero dagli elenchi per le associazioni Sportive dilettantistiche che hanno a suo tempo esercitato l’opzione per l’applicazione del regime forfetario (legge 398/91).  Lo ha stabilito una circolare pubblicata ieri sul sito dell'EG.E..
 
23-04-2008 Elenchi Iva clienti e fornitori. (03) - Forse arriverà in zona "Cesarini" una proroga al 30 giugno per l'invio telematico e ciò esclusivamente a favore associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato ed onlus. Lo prevede un decreto in attesa di pubblicazione sulla gazzetta ufficiale. Ricordo però che ad oggi la scadenza è sempre il 29 aprile prossimo.
 
18-04-2008 Compensi dei professionisti ed accertamento. - Si incrementeranno le verifiche sui conti correnti dei professionisti. Avendo infatti accertato che la "questione della tracciabilità" dei pagamenti per autonomi e professionisti ha fatto incrementare notevolmente le entrate da accertamento (+10%), l'amministrazione finanaziaria ha dato disposizioni di accentuare tali metodi di controllo. Rinnovo pertanto tutti a seguire le direttive del Decreto Bersani: non costano nulla, agevolano il vostro lavoro ed in caso di controllo fanno dormire sonni tranquilli.
 
16-04-2008 Novità in F24. -  Sarà con il codice 3900 che si esporrà in F24 l’ulteriore detrazione Ici dell’abitazione principale e relative pertinenze. Ricordo infatti che con il prossimo versamento, tale detrazione rientrerà nel calcolo dell’Ici sull’abitazione principale. Essa spetterà per tutte le abitazioni principali con eccezione di quelle contrassegnate dalla categoria catastale A1, A8, A9. Sarà inoltre pari all’1,33 per mille della base imponibile, fino ad un importo massimo di 200 euro.
 
14-04-2008 Omessa dichiarazione ed accertamento induttivo. - La commissione tributaria provinciale di Milano con la sentenza n. 46/16/08 ha sentenziato che se un soggetto non ha inviato il  modello Unico, ma ha correttamente redatto il bilancio, la contabilità e versato le imposte, non può essere assogettato ad accertamento induttivo.
 
13-04-2008 Modello 730 (03). - Anche quest'anno lo Studio effettuerà il servizio CAFDOC (Caf del Dottori Commercialisti) relativo ai modelli 730. Il costo del modello (non congiunto e sino a tre fabbricati) sarà pari a 79 (settantanove,00) Euro Iva e Cassa Naz. Prev. compresi. Nel compenso sarà compreso anche il conteggio Ici di dicembre 2008.
 
12-04-2008 Modello 730 (02). - In sede di compilazione del modello 730 non si deve esibire alcuna documentazione attestante il titolo alla detrazioni per familiari a carico. Peraltro spetterà a chi effettua l'assistenza fiscale (commercialista, CAF) verificare i dati dichiarati per eliminare quanto non regolare ed effettuare correttamente tutti i relativi calcoli. Ricordo a proposito di detrazioni che da quest’anno non si può più ripartire liberamente i carichi di famiglia.
 
10-04-2008 Iva auto e detraibilità al 100%. -
La finanziaria 2008 ha concesso la possibilità di detrarre l'iva sugli automezzi utilizzati esclusivamente per l'attività di impresa o professione. Il Sole24 ore ieri riporta un articolo che tratta in materia. Personalmente raccomando estrema prudenza. Prima di tutto bisognerà procedere ad effettuare la rettifica della detrazione iva, poi essere pronti a dimostrare l'esclusività. E qui non sarà sufficiente affermare che in casa (o in famiglia) esiste anche un'altra auto. Reputo che fattori come fatture dei tagliandi, schede carburanti, eccetera, diventeranno elementi probanti: occorrerà essere estremamente obiettivi prima di vedersi recuperare l'iva atassazione con le conseguenze del caso.
 
09-04-2008 Elenchi Iva clienti e fornitori. (02) - Ricordatevi che le fatture del 2006 e registrate nel 2007 NON devono essere inserite nell'elenco fornitori del 2007. Invece le fatture con data 2007 pervenute nel 2008, vanno inserite. Ne consegue che è necessario "rincorrere" la contabilità del primo trimestre (per i trimestrali) prima di effettuare l'invio. Ciò per permettere ai software di "agganciare" le suddette fatture ed evitare di compilare gli elenchi in maniera errata sia nel 2007 che nel 2008 (perchè resterebbero fuori in ogni caso).
 
08-04-2008 Elenchi Iva clienti e fornitori. - Il 29 aprile prossimo scade il termine per presentare gli elenchi cli-for all'AG.E.. Trattasi di adempimento inutile quanto dannoso che penalizza solo i contribuenti onesti, dato che chi compie atti illeciti continuerà a farlo, ma la legge c'è e va rispettata. Ricordo che bisogna inviare i dati relativi al 2007. Per gli enti locali si inviano i dati NON riferiti all'attività istituzionale (circolare n. 53/2007). Diventa importante l'attività di raccolta dati da effettuarsi nell'anno all'atto delle registrazioni contabili e specialmente nei confronti dei clienti i quali possono essere occasionali. Ricordate quindi sempre di chiedere codice fiscale e partita iva. Rcordo che è possibile regolarizzare eventuali errori facendo ricorso all'istituto del ravvedimento operoso.
 
07-04-2008 L'istanza per la rateizzazione delle cartelle. - L'istanza per la rateizzazione delle cartelle esattoriali (sino a 72 mesi), nel caso di obiettiva difficoltà finanziaria, si deve chiedere ad Equitalia e non all'ufficio finanziario competente. Lo stabilisce la legge 31 del 2008. Purtroppo non tutte le cartelle possono beneficiare di tale rateizzazione a causa di normative comunitarie prevalenti su quelle nazionali.
 
06-04-2008 Verifiche e documentazione extracontabile. -
Attenzione alla "documentazione extacontabile"! Una sentenza della cassazione del gennaio scorso (la 1400 del 23 gennaio)  ha stabilito che durante la verifica, la documentazione che dovesse essere rinvenuta presso la sede aziendale, può essere utilizzata per prescindere dalla contabilità anche se essa non è irregolarmente tenuta. E ciò anche se consiste in "annotazioni" dell'imprenditore. Inoltre un'altra sentenza (la 2843 del 7 febbraio 2008)  ha affermato che è legittimo l’accertamento induttivo basato sulle movimentazioni bancarie dei figli del contribuente, e ciò anche se questa contabilità risulti apparentemente ordinata e congrua con il tenore di vita-reddito.
 
04-04-2008 Subappalti. - Sta per entrare in vigore il decreto del 25 febbraio scorso che ha per oggetto i controlli che l’appaltatore è tenuto ad effettuare nei confronti del subappaltatore. Essi si riferiscono ad esempio : a) responsabilità solidale sulle ritenute fiscali, b) resposbilità solidale sui premi assicurativi e contributi, c) possibilità che venga eliminata la responsabilità solidale se l'appaltatore effettua particolari controlli.
 
03-04-2008 Detrazione iva auto. - La circolare n. 6 del 20 febbraio scorso dell'AG.E. prevede che generando i veicoli messi a disposizione gratuitamente dei dipendenti, delle operazioni attiva ai fini Iva, permettono di portare in detrazione al 100% l’imposta in acquisto sui veicoli stessi. Tale detrazione intera spetterebbe anche nel caso in cui venga addebitato un corrispettivo per l’uso da parte degli amministratori.
 
02-04-2008 Rimborso iva auto. - Il credito vantato nei confronti dell'erario a seguito della presentazione dell'istanza di rimborso iva auto dello scorso anno, non è da assogettare a tassazione. La conferma (a quanto era logico supporre), viene anche dal sole24 ore di oggi.
 
02-04-2008 Rateizzazioni cartelle e bollo. - Equitalia (a seguito di interpello all'AG.E.) ha reso noto che sulle domande di rateazione delle cartelle di pagamento non dovrà essere applicato il bollo. Peraltro sempre in materia di rateazioni anche la stessa AG.E. ha precisato che è possibile rateizzare le somme dovute a seguito del controllo formale delle dichiarazioni sul periodo 2005.
 
31-03-2008 Scontrini delle farmacie. - Alla fine è successo ciò che doveva succedere. Ovvero: "....Tenuto conto delle riferite, obiettive difficoltà incontrate in sede di applicazione della norma e allo scopo di consentire ai contribuenti che ne hanno diritto di beneficiare dell’agevolazione fiscale, si ritiene che le spese sanitarie sostenute nel periodo dal 1° luglio al 31 dicembre 2007, ai fini della deduzione/detrazione IRPEF, potranno essere certificate anche tramite scontrino fiscale non “parlante” o incompleto, qualora lo stesso venga integrato, per iniziativa dello stesso contribuente, mediante l’indicazione anche su foglio aggiunto del codice fiscale dell’acquirente nonché della natura, qualità e quantità dei farmaci acquistati....." Ciò è scritto sulla circolare pubblicata sul sito dell'agenzia delle entrate il 28 marzo scorso.
 
28-03-2008 Le novità sugli assegni-antiriciclaggio (04) . - I libretti al portatore. Come accennato qualche giorno fa dal 30 aprile 2008 i libretti di risparmio al portatore non potranno sussistere se avranno un saldo superiore a 5.000,00 euro. Per mettere a norma la situazione ci sono poche soluzioni: a) ridurre il saldo b) estinguere il libretto. Per fare una scelta c'è però tempo sino al 30 giugno 2009. Per evitare aggiramenti della norma viene limitato il trasferimento del libretto, quando congiuntamente ad altri titoli al portatore, costituisca un operazione, anche frazionata, da più di 5.000,00. Veniemo alle sanzioni: sono salate! Per chi va oltre il tetto dei 5.000 euro esse vanno dal 20 al 40% del saldo, mentre in caso di omessa regolarizzazione entro il 30 giugno 2009, dal 10 al 20% del saldo.
 
26-03-2008 Prepagate dei cellulari: attenzione (02). - L'AG.E. ha diramato una circolare per evitare gravi sanzioni introdotte dall'obbligo di rendere tracciabili le carte telefoniche prepagate. E' stato introdotto l’obbligo di inventariare le schede ed i supporti tecnici commercializzati e prodotti al 1° gennaio 2008 e di far accompagnare le cessioni a titolari di partita Iva da un apposito documento. E' un provvedimento avente natura transitoria dato che dal 01 settembre 2008 potranno essere venduti solo supporti tecnici che riportino la denominazione e la partita Iva di chi li ha sottoposti a Iva.
 
23-03-2008 Lo Studio Cantù augura una serena Buona Pasqua a tutti i clienti ed ai lettori delle news.
 
21-03-2008 Le novità sugli assegni-antiriciclaggio (03) . - Ieri il Ministero dell'economia ha diramato la sua circolare. Riepiloghiamo quindi cosa succede dal 30 aprile p.v. a) gli assegni da 5mila euro in su, non saranno più trasferibili e si dovrà scrivere il nome del beneficiario. b) Gli assegni saranno rilasciati dalle banche già come NON trasferibili, tanto è vero che esse potranno esaurire le scorte a magazzino apponendo la clausola di non trasferibilità. c) Anche gli assegni già rilasciati diventeranno NON trasferibili se di importo superiore a 5mila euro. d) Gli assegni all'ordine proprio (me medesimo) potranno superare i 5mila euro, e non riportare la clausola «non trasferibile». e) Violazioni nelle girate comporteranno la segnalazione da parte delle banche o delle Poste al ministero l'infrazione. f) Gli assegni "liberi" saranno assogettati all'imposta di bollo di 1,5 euro ciascuno. Non pagheranno però il bollo gli assegni consegnati prima del 29 aprile 2008 e negoziati successivamente. g) Gli assegni "liberi" emessi dopo il 30 aprile e di importo superiore a 5.000 euro saranno pagati, ma con la conseguenza di comunicazione da parte della banca al ministero dell'irregolarità. h) Gli assegni inferiori ai 5.000 euro gireranno liberamente a patto che ad ogni girata si indichi il codice fiscale del girante, diversamente sarà nulla quella girata e quelle successive. Ovviamente ciò vale per tutti gli assegni, anche quelli già "giranti". i) In caso di società, dovrà fare la girata il il legale rappresentante, con il codice fiscale della società. Libretti di risparmio al portatore. Concessa una proroga ino al 30 giugno 2009 per estinguere o ridurre qualli di importo superiore ai 12.500 sino ai 5.000 euro. Money transfer. Limite massimo dei trasferimenti è stato posto a 2.000 euro.
 
20-03-2008 Le novità sugli assegni-antiriciclaggio (02) . - Le banche e poste dovranno fare sulla regolarità delle girate per gli assegni “liberi” in circolazione dal prossimo 30 aprile. Peraltro ricordo ancora una volta che il loro limite sarà di 5mila euro. Inoltre i soggetti citati dovranno verificare che la girata sia firmata, che la sequenza alfanumerica del codice fiscale sia regolare e che firma e codice siano rispondenti. Ma attenzione: il controllo si fermerà se la firma sarà illeggibile.
 
19-03-2008 Modello 730 (01). - Anche quest'anno lo Studio effettuerà il servizio CAFDOC (Caf del Dottori Commercialisti) relativo ai modelli 730. Il costo del modello (non congiunto e sino a tre fabbricati) sarà pari a 79 (settantanove,00) Euro Iva e Cassa Naz. Prev. compresi. Nel compenso sarà compreso anche il conteggio Ici di dicembre 2008.
 
19-03-2008 Le novità sugli assegni-antiriciclaggio (01) . - Sarebbe prossima la pubblicazione di una circolare del Ministero che consente ai vecchi assegni di continuare a circolare anche dopo il 30 aprile. L'unica formalità sarà quella di scrivere sul documento la dicitura “non trasferibile” (anche a mano dal traente). Ricordo (per i clienti sono state a messe a disposizione due circolari) che la problematica prende lo spunto dalle nuove norme in materia di antiriciclaggio le quali mettono sostanzialmente "fuori gioco" gli attuali assegni che hanno “libera” circolazione. Attenzione poi alle irregolarità. Gli assegni potranno essere ugualmente incassati, ma la banca avrà l'obbligo di segnalare le irregolarità al ministero che applicherà le relative sanzioni.
 
18-03-2008 Studi di settore (02). - Le bozzze degli studi di settore pubblicati sul sito dell'AG.E. ha evidenziato alcune novità. Tra le più rilevanti vi sono: a) il recepimento della nuova classificazione ATECO 2007; b) l’eliminazione dell’obbligo di compilazione dei modelli per l’annotazione separata; c) l’applicazione degli indicatori di normalità  economica (che può comportare l’attribuzione di un maggior ricavo/compenso) in maniera differenziata tra nuovi e vecchi studi; d) la richiesta di particolari informazioni in relazione agli amministratori di società; e) la diversa modalità di computo degli investimenti in beni strumentali; f) le modifiche al quadro G dei dati contabili relativi agli studi dei lavoratori autonomi.
 
14-03-2008 Contribuenti minimi ed iva. - Lunedì 17 sarà l'utlimo giorno utile per i contribuenti che con quest’anno vorranno applicare il regime dei minimi provenendo da un altro regime. Essi dovranno infatti versare l’Iva per la rettifica entro tale termine. Tale operazione riguarda le merci in giacenza al 31.12.2007 ed i beni strumentali (ricordo che c'è differenza tra quelli materiali e quelli immateriali). Il versamento (se di cifre rilevanti) può essere opportuno versarlo anche in cinque rate annuali e deve essere effettuato mediante F24, il codice tributa da utilizzare èil 6497.
 
11-03-2008 La detrazione dei mezzi di trasporto. - L'AG.E. ha diramato la circolare con la quale disciplina la detrazione per l'utilizzo dei mezzi pubblici. In sostanza questi sono gli obblighi principali: 1) Chiunque ne può beneficiare 2) la detrazione spetta per gli abbonamenti ai mezzi pubblici (tram, metro, treni, bus) 3) la detrazione è del 19% sull'importo massimo di 250 euro 4) bisogna conservare i documenti di viaggio i quali devono contenere l'indicazione dell'emitente, prezzo, numero e data di emissione 5) la detrazione non spetta in caso di spese viaggio che implicano l'utilizzo episodico del mezzo pubblico.
 
10-03-2008 I requisiti della cartella esattoriale. - A seguito di una sentenza della Commissione tributaria provinciale di Lecce (n. 56/09/08 del 4 marzo scorso) i giudici hanno sancito che le cartelle esattoriali, e non solo gli avvisi di accertamento, debbano contenere le dovute motivazioni. Pertanto hanno stabilito quali sono i contenuti minimi di una cartella esattoriale: il tributo, il periodo di imposta, l’imponibile e l’aliquota applicata. Sono solo tali elementi minimali quelli che possono fornire al contribuente i riferimenti precisi degli atti che sono stati verificati e dei dati che esso ha esposto in dichiarazione. La mancanza del citato contenuto costituirebbe violazione di uno dei principi cardini del diritto tributario e compoterebbe la nullità dell’atto.
 
08-03-2008 Massimali provvigionali e minimali ENASARCO. - Per le provvigioni di competenza nell’anno 2008, sono stati modificati i massimali ed i minimali Enasarco. Le nuove misure sono: • Agente plurimandatario. Il massimale provvigionale annuo per ciascun preponente è pari ad Euro 15.202,00. Il minimale contributivo annuo è pari ad Euro 381,00. • Agente monomandatario: Il massimale provvigionale annuo è pari ad Euro 26.603,00. Il minimale contributivo annuo è pari ad Euro 759,00.
 
06-03-2008 Dopo il Milleproroghe -  La possibilità di rateizzazione dei debiti tributari prevista dal decreto milleproroghe è in discussione. Equitalia sta ipotizzando di creare due o tre fasce, con piani di ammortamento diversificati in funzione della situazione dei contribuenti debitori che chiederanno la dilazione fino a sei anni, come previsto dalla nuova normativa. I dettagli dovrebbero essere noti a breve. Nel frattempo, Equitalia, invita gli agenti della riscossione, ad adottare tutte le iniziative necessarie a garantire a contribuenti ed imprese un adeguato servizio di sportello, ai fini della ricezione delle istanze di rateazione.
 
06-03-2008 Il nuovo contratto dei dipendenti AG.E. -  Ai dipendenti dell'Agenzia delle Entrate è stato rinnovato il contratto. A parte l'aumento economico medio sullo stipendio di circa 116 euro, la cosa che viene presentata come eclatante è l'introduzione della possibilità di licenziamento per i dipendenti arrestati in flagranza per reati di corruzione, concussione e peculato. Il nostro è proprio un paese strano: ciò che in tutto il mondo è naturale, da noi diventa eccezionale (e tante altre volte viceversa).
 
05-03-2008 Attenti alle co.co.co. (03) - Anche il Governo Prodi ha fatto i condoni. Infatti alla vigilia dell'inizio delle ispezioni, il decreto milleproroghe prevede la possibilità di aderire ad una sanatoria per tutte le Co.co.co. non rispondenti al vero. Il termine per accedere alla suddetta procedura scadrà il 30 settembre 2008. Chiedete al vostro consulente del lavoro di fiducia.
 
04-03-2008 DURC. - Le amministrazioni pubbliche possono (anzi debbono) richiedere il Durc più volte se l'opera dura più di un mese. Inoltre, il piano di rateizzazione concordato con l'istituto creditore, non sana la posizione ai fini del rilascio del documento, anzi costituisce indirettamente la "cretificazione" di una situazione di inadempimento.
 
04-03-2008 Il decreto milleproroghe (04). - Telefono azzurro. Concessi finanziamenti per 1 milione e mezzo di euro a "telefono azzurro Onlus" che si occupa tutela dei minori. Modello 770 semplificato. Prorogato al 31 maggio 2008 il termine di invio da parte dei sostituti d'imposta del modello 770 semplificato relativo al 2007. Tale prororga dovrebbe valere solo per questo anno. Vittime del dovere e della criminalità organizzata. Le misure a favore di questa categoria saranno ulteriormente finanaziate dalla conservazione a bilancio dei residui, per l'utilizzo nell'esercizio successivo, delle somme iscritte in applicazione della normativa in favore delle vittime e della criminalità organizzata, non impegnate entro il 31 dicembre 2007. Scontrini e sanzioni ai commercianti. Per procedere alla chiusura dell'esercizio dopo la quarta violazione in materia di emissione dello scontrino, occorre che l'atto di sospensione sia essere notificato entro 6 mesi dalla contestazione della quarta violazione. Autorità garante e consumatori. Le sanzioni irrogate dall'autorità garante resteranno a disposizione di iniziative a favore dei consumatori, e gli eventuali residui di bilancio saranno riportati a nuovo. Sanatoria co.co.co.. Prevista la possibilità di accedere ad una sanatoria per le collaborazioni che nascondono un vero e proprio rapporto di lavoro subordinato.
 
03-03-2008 Il decreto milleproroghe (03). - Il decreto è stato convertito in legge ecco le cose più interessanti (e quelle che spiegano il miliardo di euro un più di spesa pubblica). Barriere architettoniche. Nei locali aperti al pubblico si dovranno eliminare le barriere architettoniche entro il 31.12.2008, per ottenere i contributi previsti dalla Finanziaria per il 2007 . Caserma Rossani e quartiere Carrassi di Bari. Stanziati 13 milioni di euro per gli interventi di riqualificazione della caserma Rossani e del quartiere Carrassi di Bari. Circoscrizioni comunali. Riinviata la norma della finanziaria 2008 che riduce il numero delle circoscrizioni di decentramento comunale. Contributi al settore della musica. Stanziati 5 milioni di euro per il 2008 a enti e organismi in difficoltà finanziarie, che operano nel settore della musica. Ricostruzione del Belice. Nuovi fondi per la ricostruzione tramite il differimento dei termini relativi agli interventi di ricostruzione. La previsione di spesa è di 2 milioni di euro. Rottamazione di veicoli usati. Proroga degli ecoincentivi per la rottamazione senza sostituzione di vetture prevista dalla Finanziaria per il 2007: oltre che le Euro 0 e le Euro 1, si possono rottamare anche le Euro 2 immatricolate prima del 1° gennaio 1999. Aumentato a 3 annualità il contributo per abbonamenti al trasporto pubblico locale.
 
29-02-2008 Dimissioni dei lavoratori. - Dal prossimo 5 marzo, le dimissioni potranno essere presentate da lavoratori subordinati, i co.co.co., co.co.pro., e i contratti di associazione in partecipazione solo a mezzo del sito intenet del ministero. Il lavoratore dimissionario, dovrà collegarsi direttamente al sito del Ministero del lavoro oppure presentarsi presso la sede di uno dei soggetti abilitati (le Direzioni provinciali e regionali del lavoro, i centri per l’impiego, gli uffici comunali) e compilare il MDV.
Il mancato utilizzo della procedura telematica comporta, come automatica conseguenza, la nullità delle dimissioni. Detto ciò, dal 5 marzo in poi, il datore di lavoro, se dovesse ricevere le dimissioni di un lavoratore su un modulo “fai da te”, dovrà sollecitare lo stesso, affinché segua la procedura corretta.
 
28-02-2008 Attenti alle co.co.co. (02) - Il 30 gennaio scorso avevo raccomandato particolare attenzione ai progetti di co.co.co.. Ricordo che a partire dal 1° marzo alcune attività (esempio pulizie, manutentori, facchini, estetiste, piloti, custodi, baristi, babysitter, commessi) non potranno più essere svolte, con il contratto a progetto. Inoltre il Ministero ha disposto l'inizio dell'attività di controllo per evitare abusi.
 
27-02-2008 Il decreto milleproroghe (02). - Luci ed ombre su decreto milleproroghe, che potremmo definire "ultimo treno di spesa" per il governo uscente. Potremmo definire luci il probabile rinvio al 31 maggio o 31 luglio (rispetto al 31 marzo originario) del modello 770 semplificato. Possiamo definire ombre la notizia del "sole 24ore" il quale afferma che nel decreto c'è un miliardo di buco di spesa da coprire. Come si sa già: con nuove imposte.
 
26-02-2008 Studi di settore (01). - "Saltato" il limite dei 7,5 milioni di euro entro il quale si rientra negli studi di settore. Per l'anno 2007 varrà ancora il vecchio limite dei 5,164 milioni di euro.
 
20-02-2008 Attenzione alle ritenute. - Fate attenzione alle ritenute che subite e che il vostro sostituto deve versare. L'AGE infatti insiste sul criterio della solidarietà del debito di imposta (anche se la cosa è pazzesca). In poche parole la cosa si riassume così. Se chi vi ha effettuato la ritenuta poi non la versa, voi siete solidali con lui e non potete inserirla in dichiarazione dei redditi, subendola quindi due volte: oltre il danno la beffa.
 
18-02-2008 Il decreto milleproroghe. - A breve dovrà essere convertito in legge il decreto milleproroghe. A molti la cosa può significare poco ma in realtà esso è molto importante. Tra i tanti provvedimenti tale decreto contiene: a) la proroga al 31 luglio del 770 semplificato, b) l'esenzione dall'aumento irap per le regioni sprecone in materia di spesa sanitaria (si premiano, come al solito), c) il rinvio del raee, il sistema di raccolta dei riiuti elettronici, d) la possibilità di partecipare al riparto del 5 per mille alle società sportive dilettantistiche.
 
16-02-2008 Curiosità. - Il quotidiano "Italia Oggi" di martedì 12 febbraio riporta in prima pagina che il nostro governo ha stanziato 30 milioni di euro per aiutare il Libano ad uscire dall'emergenza rifiuti, anzichè aiutare i napoletani. E' incredibile! La domanda allora che sorge spontanea è questa: se i soldi il governo libanese li usasse per pagare il trasporto dei rifiuti in Italia affinchè vengano smaltiti?
 
15-02-2008 Gli elenchi clienti e fornitori: attenzione. - Continua a sfuggire il particolare che il 2007 era il secondo ed l'ultimo anno che si concedeva ai contribuenti iva di non indicare il codice fiscale del cliente o fornitore nell'elenco. Dal 01.01.2008 tale possibilità viene meno. Ed ecco che se nei rapporti commerciali continuativi non è un problema recuperare il dato mancate anche l'anno prossimo, per i clienti-fornitori occasionali sarà un autentico dramma. Raccomando pertanto a tutti la massima precisione nella gestione dei dati da esporre in fattura.
 
14-02-2008 La finanziaria in pillole (25). - Scuola Jean Monnet. Stanziato 1,5 milioni di euro a favore della Scuola di ateneo per la formazione europea Jean Monnet con sede a Caserta. Fondo per le famiglie degli infortunati sul lavoro. Incrementato di 5 milioni di euro per il biennio 2008-2009 e di 10 milioni di euro dal 2010 il fondo per risarcire le famiglie degli infortunati sul lavoro. Stipendi dei manager. Stabilito che gli stipendi dei manager pubblici non potranno superare quello del primo presidente della cassazione (ma fatta le legge, trovato l'inganno....). Studenti fuori sede. Stabilita la possibilità per gli studenti che studiano e prendono in affito dei locali fuori dal comune di residenza (e ad almeno 100 Km. di distanza) di detrarre il 19% del canone di locazione pagato per l'alloggio. Sicurezza dei tabaccai. Stabilito un credito di imposta per il triennio 2008-2010 per le spese sostenute per l'acquisizione e l'installazione di impianti e attrezzature di sicurezza e per favorire la diffusione degli strumenti di pagamento con moneta elettronica.
 
13-02-2008 La finanziaria in pillole (24). - Riccometro. Previste azioni congiunte Inps-Caf per ridurre le posibilità di false dichiarazioni dei dati reddituali. per accedere ad agevolazioni nel campo delle prestazioni sociali. Riduzione dei componenti degli organi societari delle società pubbliche. A breve (90 gg dall'entrata in vigore della finanziaria) le società "pubbliche" dovranno ridurre il numero dei consiglieri d'amministrazione. Riduzione della pressione fiscale. (Ma chi ci crede più?) Le maggiori entrate fiscali realizzate nel 2008, verranno destinate ad abbattare la pressione fiscale ed il debito pubblico. Riqualificazione energetica degli edifici. Prorogate le agevolazioni per la riqualificazione energetica degli edifici (si fa presente che alcune agevolazioni sono state prorogate al 31.12.2010, altre al 31.12.2009). La detrazione di imposta è sempre del 55% degli importi rimasti a carico del contribuente, spetta fino a un tetto massimo di 100mila euro. Ristrutturazioni edilizie. Prorogata sino al 31 dicembre 2010 la detrazione Irpef e all'aliquota agevolata Iva al 10% relativa alle spese per interventi di recupero in materia di beni immobili. Sanzioni reverse charge. Stabilito il limite massimo di 10.000 della sanzione amministrativa per le irregolarità commesse nei primi 3 anni di applicazione della normativa sul rverse charge.
 
12-02-2008 Novità nelle aperture attività delle aziende. - Debutta dal prossimo 19 febbraio l'obbligo di aprire telematicamente tramite una sola istanza alla Cciaa l'attività aziendale. Ciò riguarda in particolare l'Inail per il quale bisognerà fare l'iscrizione entro 7 giorni. Ci sarà inoltre un periodo transitori di sei mesi durante i quali si potrà avviare le pratiche secondo il vecchio metodo.
 
11-02-2008 La finanziaria in pillole (23). - Stampe sui registri. I registri si considerano regolari se stampati entro 3 mesi i termini per la presentazione delle relative dichiarazioni annuali. Invio telematico dei corrispettivi. Rinviato al 01 gennaio 2009 l'obbligo di commercializzazione di misuratori fiscali idonei alla trasmissione telematica dei corrispettivi.
 
09-02-2008 La finanziaria in pillole (22). -
Detrazione per interessi su mutui. Il limite della detrazione del 19% sugli interessi sui mutui ipotecari stipulati per l'acquisto della prima casa passa da 3.615,20 euro a 4.000,00 euro. Otto per mille. Aumentata di 60 milioni di euro per il 2008 la quota destinata allo Stato dell'otto per mille. Prima casa e detrazioni irpef. Nel conteggio della determinazione del carico famigliare, il reddito catastale della prima casa (e delle pertinenze) non rientrerà più: eliminata una solenne ingiutstizia.
 
08-02-2008 Nuovi modelli per l'inizio attività all'iva. - Dal 05 febbraio scorso sono disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate (AG.E.) i nuovi modelli per la comunicazione di inizio e cessazione Iva.
 
08-02-2008 Acquisto della casa: attenzione. - Potrebbe diventare importantissima l'affidabilità del soggetto da cui comprate casa. Dal 01 gennaio il compratore (es. il privato) è responsabile in solido con il venditore (es. costruttore) per l'iva eventualmente non versata da quest'ultimo allo stato. Anche rivendite successive non escludo l'azione dell'AG.E.. Forse, diventerà necessario farsi rilasciare la fidejussione anche per l'iva....
 
07-02-2008 Prepagate dei cellulari: attenzione (01). - Attenzione alla prepagata che comprate. Dal 01 gennaio c'è l'obbligo di indicare sulla prepagata la partita iva di di l'ha versata (il gestore in sostanza). La sanzione per l'acquisto delle vecchie prepagate è pari, per chi la compra, al 20% dell'importo pagato. Il governo dovrebbe ora intervenire per evitare che coloro che hanno i magazzini pieni (come i tabaccai) debbano considerare invendibili le schede con conseguente enorme danno.
 
06-02-2008 La finanziaria in pillole (21). - Piani di rientro dai deficit sanitari regionali. Le regioni Lazio, Campania, Molise e Sicilia avranno 30 anni di tempo per ritornare allo stato i soldi che quest'ultimo ha messo lo scorso anno per ripianare i loro deficit di bilancio sanitario. Si trattava di 9 miliardi di euro e 100 milioni.
 
05-02-2008 La finanziaria in pillole (20). - Italiani all'estero. Stanziati 18 milioni di euro per le politiche di sostegno agli italiani all'estero e per la promozione dell'immagine dell'Italia all'estero (una domanda sorgerebbe spontanea dopo che gli italiani all'estero hanno votato massicciamente per Prodi). Reverse charge iva. Il reverse charge non si applica nel caso si tratti di servizi resi nei confronti di un contraente generale a cui venga affidata dal committente la totalità dei lavori (general contractor). Questa disposizione entra in vigore il 1° febbraio 2008. Iva su prodotti di telecomunicazioni e telematica. Dal 01 gennaio 2008 in occasione delle vendite di mezzi tecnici, il cedente deve rilasciare un documento con l'indicazione della denominazione e della partita Iva del soggetto passivo dell'imposta. Perdite dei professionisti e delle piccole imprese. Si torna al passato consentendo di dedurre dal reddito complessivo le perdite derivanti da attività commerciali e le perdite derivanti dall'attività di lavoro autonomo.
 
04-02-2008 La finanziaria in pillole (19). - Uranio impoverito. Sono stati stanziati dei fondi per indennizare coloro che sono stati esposti all'uranio impoverito. In sostanza la norma si rivolge ai nostri militari che erano presenti nella ex Jugoslavia. C'è stato bisogno di diversi morti per arrivare alla legge, ora speriamo che l'importo stanziato(10 milioni di euro) non sia talmente misero da costituire una beffa. Insegnanti e Pc. Attribuita ai docenti una detrazione del 19% per l'acquisto di pc nuovi sino al limite di 500 euro (la detrazione massima è quindi di 95 euro). Irap. L'irap diventerà un'imposta regionale a tutti gli effetti. Intanto dal 2008 l'aliquota base scende al 3,75%. Ires. Dal 2008 l'ires scende al 27,5%, ma non fatevi illusioni: la tassazione è stata semplicemente trasferita dalle società ai soci.
 
02-02-2008 Il fisco "molla" l'irap dei professionisti (?). - Il fisco molla la presa sui piccoli professionisti. Sarebbe in via di pubblicazione una circolare che dovrebbe stabilire appositi parametri secondo i quali i piccoli professionisti saranno esclusi dall'irap. Probabilmente resteranno fuori da questa esclusione i piccoli artigiani e commercianti (se fosse vero sarebbe una vera ingiustizia). E a questo punto potrebbe diventare ancora più sconveniente adottare il regime dei minimi (ai quali il governo sta inviando 500.000 lettere di invito ad aderire). Inoltre ciò potrebbe incidere sulle imposte da versare in acconto per il 2008 già dal giugno prossimo.
 
01-02-2008 Amministratori di società: l'Inps non molla. - La cassazione ha bacchettato l'inps in merito alla doppia imposizione sugli amministratori che rivestono anche la qualifica di lavoratori all'interno dell'azienda (sentenza n. 20886 del 5 ottobre 2007). Per contr l'Inps con nota del 4 dicembre 2007 rende noto che l'Ente rivedrà le proprie posizioni, assunte in sede di applicazione della normativa vigente, solo in presenza di un consolidato orientamento della giurisprudenza di legittimità. Come dire: abbiamo torto ma perseveriamo sino a quando non ce lo diranno i tanti. Quanto tempo e soldi dovranno essere sprecati? Nel frattempo l'obbligo permane...
 
01-02-2008 La finanziaria in pillole (18). - Salvaguardia dell'ambiente. Stanziato un milione di euro, per finanziare campagne informative per la sostituzione delle tradizionali lampadine (che non saranno più in commercio dal 2011) con quelle a risparmio energetico. Dal 2010 sarà vietata la vendita di elettrodomestici che abbiano classe di cosumo inferiore alla A. Gpl e zone montane. Prorogate di un altro anno le agevolazioni fiscali collegate all'utilizzo del Gpl in zone di montagna ed al teleriscaldamento. GAS (Gruppi di acquisto solidale). E' stato disciplinato il regime fiscale dei «gruppi di acquisto solidale». Ici e prima casa. Stabilita un'ulteriore detrazione Ici per l'abitazione principale pari all'1,33 per mille dell'imponibile, con un massimo di 200 euro. Ici ed energie rinnovabili. I comuni potranno stabilire aliqute Ici agevolate per color che installano impianti a fonte rinovabile per la produzione di energia elettrica o termica per uso domestico.
 
31-01-2008 La finanziaria in pillole (17). - Fondi per...tutti. Acquisto prima casa: 20 milioni di euro per il 2008-2009. Risanamento uffici pubblici: 5 milioni di euro per il 2008. La montagna: 150 milioni di euro per il 2008-2010. Welfare (abolizione riforma Maroni): 10 miliardi e 778 milioni per il 2008-2011. Legalità: non si sa. Mobilità nei centri storici: 12 milioni euro per il 2008-2010. Riconversione bieticola: 50 milioni di euro. Le non autosufficienze: 300 milioni di euro per il 2008-2009. Le vittime dell'amianto: non si sa. Le isole minori: 60 milioni di euro per il 2008-2010. Le aree sottoutilizzate (Mezzogiorno): 64 miliardi e 379 milioni per il 2008- 2015. I giovani agricoltori: non si sa. Il volo: non si sa.
 
30-01-2008 Attenti alle co.co.co. - A partire dal 1° marzo alcune attività (esempio pulizie, manutentori, facchini, estetiste, piloti, custodi, baristi, babysitter, commessi) non potranno più essere svolte, con il contratto a progetto. Il Ministero le ha prese di mira (circolare 4/2008). Gli ispettori del lavoro sono stati invitati a vigilare con particolare attenzione anche agli stipendi di queste tipologie di lavoratori.
 
29-01-2008 La finanziaria in pillole (16). - Enti parco. Gli Enti parco nazionale che hanno rideterminato la propria pianta organica, possono ampliarla sino a 120 unità, per le quali sono stati stanziati fondi per 2 milioni di euro dal 2008. Esclusione contributiva. Coloro che assumeranno personale nelle aree urbane degradate (se ben ricordo in pratica solo Napoli o pochi altri comuni) saranno esonerati dal versamento di contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.
 
28-01-2008 La finanziaria in pillole (15). - Elenchi clienti e fornitori. "Sanatoria informale" per coloro che hanno trasmesso gli elenchi dei clienti e fornitori ai fini Iva entro il 15 novembre 2007. Terremotati dell'Umbria. Rifinanziati i lavori di ricostruzione per il terremoto del lontano 1997 (ben 11 anni fa). Energia pulita. A fare data dal 01 gennaio 2009 i regolamenti di edilizia dei comuni devono, per gli edifici di nuova costruzione, prevedere l'obbligo di installare impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, la quale peraltro, godrà di nuovi benefici.
 
26-01-2008 La finanziaria in pillole (14). - Autotrasportatori. Prorogata, con effetto retroattivo al 31.12.2007 la deduzione forfetaria di spese non documentate, per imprese che effettuano il trasporto di merci per conto terzi. Tale deduzione spetta anche anche per i trasporti personalmente effettuati dall'imprenditore all'interno del comune dove ha sede l'impresa, per una percentuale del 35%. Iva dei congressi. Le agenzie di viaggio e turismo possono applicare il regime ordinario dell'Iva limitatamente per le prestazioni di organizzazione di convegni, congressi. Detrazioni per le famiglie. Da quest'anno vanno dichiarati i codici fiscali dei soggetti per i quali si intende beneficiare delle detrazioni per i carichi di famiglia. Inoltre la prima casa non rientrerà più nel conteggio del reddito per la attribuzione dei cariche di famiglia e lavoro. Infine per le famiglie numerose (con almeno 4 figli) è riconosciuta una ulteriore detrazione di 1.200 euro, ripartita al 50% fra i genitori.
 
25-01-2008 La finanziaria in pillole (13). - Certificazione energetica sulle nuove costruzioni. A fare data dal 01 gennaio 2009 le autorizzazione comunali a costruire saranno vincolate al rispetto di certi parametri che qualificano l'immobile cone rispettoso dell'ambiente (ad es. in materia di risparmio idrico e al reimpiego delle acque meteoriche). Crediti di imposta. A fare data dal 01 gennaio 2008 essi (derivanti dal quadro RU dell'unico), potranno essere utilizzati entro il limite annuale di 250 mila euro. Studi associati. Istituito un credito di imposta teso ad incentivare la formazione di studi associati tra professionisti (da 4 a 10). Il credito è pari al 15% dei costi sostenuti per l'acquisizione (anche a mezzo leasing), di beni strumentali materiali e immateriali, e per l'ammodernamento, la ristrutturazione e la manutenzione degli immobili utilizzati per periodi di almeno 3 anni.
 
24-01-2008 Novità sui telefonini. - La finanziaria ha portato la novità di potere detrarre integralmente l'iva sui telefonini, ma attenzione! Chi intenderà beneficiare di questa opportunità verrà inserito nelle liste selettive di controllo degli anni 2008-2012.
 
24-01-2008 La finanziaria in pillole (12). - Limite alle compensazioni. Il nuovo limite per riportare il credito risultante dalla dichiarazione dei redditi per le imposte o addizionali è diventato di 12,00 euro. Piccoli Comuni e Comunità Montane. Previsti finanziamenti in favore dei piccoli Comuni per 188 milioni di euro, resta da capire se sono finanziamenti o maggiori trasferimenti. Per le comunità montane sono state introdotte delle misure per la razionalizzazione e il contenimento dei loro costi.
 
23-01-2008 Le aliquote della gestione separata per il 2008. - Nel corso del 2008 le aliquote dei soggetti iscritti alla gestione separata INPS sono aumente. Esse saranno del 24,72% e del 17% rispettivamente per coloro che sono Provvisti e coloro che sono SProvvisti di altra copertura previsdenziale obbligatoria. Nel 2009 e 2010 ci saranno due ulteriori aumenti dell'1%. Tali aliquote valgono anche per gli associati in partecipazione e si applicano sui compensi pagati nel 2008 anche se riferiti a prestazioni rese nel 2007.
 
22-01-2008 Il nuovo regime dei minimi: un pacco? - Prima di scegliere di aderire al nuovo regime dei minimi bisogna stare estremamente attenti. La posizione del cliente va attentamente vagliata in quanto l'adesione può comportare aggravi di imposte anche nell'ordine di 1.000-1.500 euro che, per un soggetto di quella natura sono tantisssimi soldi. Infatti bisogna considerare che: l'eventuasle credito da iva 2007 deve essere chiesto a rimborso e non può essere compensato, che si perdono le detrazioni di lavoro autonomo-impresa di cui all'art. 13 Tuir, che si perdono tutti gli oneri deducibili e detrazioni tranne quelle dei famigliari a carico. Infine cosa succederà quando il governo taglierà l'aliquota irpef del 23% per permettere agli operai che fanno la fame (ma veramente, non è una battuta) per fargli avere un salario più decente? Che non ci sarà più nessuna convenienza, anzi. Ma allora quando conviene questo regime? A regola a pochi, solo a chi ha fatturati prossimi ai 30.000 euro (con tutti i rischi connessi) e pochissimi costi "in iva" (1000-1500 euro).
 
21-01-2008 La finanziaria in pillole (11). - Contratti di telefonia. A decorrere dal 01 gennaio 2008, sarà obbligatorio indicare nei contratti di telefonia fissa e mobile il codice fiscale dell'utente. Violazioni in materia di scontrino fiscale. Sono state mitigate le sanzioni. Per incorrere nella sanzione accessoria della sospensione della licenza o dell'autorizzazione per l'esercizio di attività commerciali è necessario che vengano contestate, nell'arco di cinque anni, quattro (prima erano tre) violazioni dell'obbligo di certificazione del corrispettivo, inoltre le violazioni dovranno essere commesse in giorni diversi. Infine è stato eliminata la sanzione "mediatica" della pubblicità dei sigilli all'esercizio commerciale. Incentivi per la sicurezza dei commercianti. E' stato introdotto un credito d'imposta per l'installazione di sistemi di videosorveglianza, pari all'80% del costo sostenuto, con un tetto di 3mila euro per gli anni 2008-2010. Tale credito non è cumulabile con altre agevolazioni e deve essere obbligatoriamente transitare dalla dichiarazione dei redditi.
 
19-01-2008 La finanziaria in pillole (10). - Class action. Introdotto l'Istituto che prevede la possibilità di avviare azioni collettive risarcitorie da parte dei consumatori a loro tutela. Amministrazione pubblica digitale. Dal 01.01.2009 (il precedente termine era già scaduto) si potrà accedere ai ai servizi erogati in rete dalle pubbliche amministrazioni, solo con la carta d'identità elettronica e dalla carta nazionale dei servizi.
 
18-01-2008 La finanziaria in pillole (09). - Chiropratici. Per coloro che esercitano questa attività , è stato istituito un registro dei laureati in chiropratica presso il ministero della Salute; in tale registro sono anche dettate le norme e le regole per iscriversi. Cinque per mille. Incrementato il finanziamento del fondo del cinque per mille di 150 milioni di euro.
 
17-01-2008 La finanziaria in pillole (08). - Bollo telematico per atti CCIAA. Ridotto da 42 a 17,50 euro l'imposta di bollo relativa a domande, denunce e atti delle imprese individuali presentati telematicamente in CCIAA. Bonus neoassunti. I neoassunti saranno "portatori" per il 2008 di un bonus da spendere presso l'impresa che procede all'assunzione con contratto a tempo indeterminato. Canone Rai. I soggetti maggiori di 75 anni con reddito proprio e del coniuge non superiore a 6.713,98 euro annui saranno esentati da canone. Due domande: con quel rddito si possono permettere la televisione? Come fanno a vivere?
 
16-01-2008 Proroga modello 770 semplificato. - Sarebbe in fase di pubblicazione un decreto di proroga del modello 770 semplificato che ha scadenza il 31 marzo p.v.. Sembra che tale scadenza venga rinviata al 30 aprile: una vera inutilità. La proroga deve essere più sostanziosa stanti le date delle altre scadenze collegate (CUD, certificazioni, conguagli, eccetera)
 
15-01-2008 La finanziaria in pillole (07). - Rottamazione dei frigoriferi e congelatori. La rottamazione di frigo e congelatori è rimasta (anche se non è stata molto pubblicizzata). Essa è valida, se le spese sono documentate e fino al 31 dicembre 2010, per sostituzioni di apparecchi di classe energetica non inferiore ad A+. La detrazione è del 20% degli importi rimasti a carico del contribuente, fino a un valore massimo della detrazione di 200 euro per ogni apparecchio, in un'unica rata. Nell'importo detraibile possono essere incluse anche le spese di trasporto e le eventuali spese legate allo smaltimento del vecchio elettrodomestico se documentate dal percettore dei corrispettivi.
 
14-01-2008 Tasso legale. - Il tasse dell'interesse legale, a fare data dal 01 gennaio 2008, passa dal 2,5 al 3%. Vi invito tutti a prenderne nota. Tale variazione inciderà anche sul costo del ravvedimento operoso.
 
12-01-2008 La finanziaria in pillole (06). - Assegni al nucleo familiare. Verranno elevati con apposito decreto gli assegni per il nucleo famigliare. Tecnologie e Pubblica amministrazione. Per quanto riguarda il telefono gli Enti pubblici dovranno ricorrere al Voip (Voce tramite protocollo internet). Banda larga e digitale terrestre. Verranno investiti 70 milioni euro per agevolare la diffusione dell'adsl e del digitale terrestre principalmente nel meridione.
 
10-01-2008 La finanziaria in pillole (05). Associazioni tra professionisti. - Sono state concesse agevolazioni (crediti di imposta sulle spese sostenute) ai professionisti per invogliarli a ad associarsi ed incrementare così le dimensioni degli studi professionali. Ammortizzatori sociali. Stanziati 460 milioni di euro per gli interventi sugli ammortizzatori sociali (mobilità, eccetera), stanziati 45 milioni di euro il trattamento di integrazione salariale e il trattamento di mobilità ai lavoratori del commercio, concessi 30 milioni di euro per il trattamento straordinario di integrazione salariale per crisi aziendale. 45 milioni di euro a favore del Fondo per l'occupazione. Asili nido. Finanziato lo sviluppo degli asili nido: stanziati altri 70 milioni di euro. Inoltre è stata concessa anche per l'anno che si è chiuso (il 2007) la detrazione irpef del 19% sull'importo di 632 euro annui per ogni figlio (in pratica 120,08 euro).
 
09-01-2008 La finanziaria in pillole (04). - Pubblica amministrazione. Stretta sugli acquisti della PA sull'obbligo di acquisto tramite Consip. Pioggia di adempimenti da parte dei responsabili degli uffici preposti all'acquisto di beni e servizi nella Pa (a cosa serve tutto ciò se poi si vedono gli sprechi a striscia la notizia?). Adozioni e affidamenti. Introdotte nuove regole per i periodi di congedo per maternità e sui congedi parentali in caso di adozione o affidamento. Affitti, detrazione per inquilini e dei giovani. Introdotti due tipi di detrazione già fruibili nel 2007. La prima si concretizza se il contratto d'affitto è stato stipulato ai sensi della legge 431/1998: si potrà beneficiare sino a 300 euro se il reddito complessivo annuo non supera i 15.493,71. La seconda spetta a giovani tra i 20 e i 30 anni che hanno stipulato un contratto di locazione sempre secondo la legge 431/1998: sarà pari a 991,6 euro se il reddito complessivo non supera i 15.493,71 euro (ma chi esce di casa con quel reddito?). Affitti, per studenti. Introdotta una detrazione Irpef del 19% sui canoni di locazione stipulati da studenti universitari fuori dalla residenza. Sarà sufficiente abitare anche in ostelli, collegi, eccetera.
 
08-01-2008 La finanziaria in pillole (03). - Abbonamenti al servizio di trasporto pubblico. Concessa una detrazione dall'irpef delle spese sostenute entro il 2008 per l'abbonamento a servizi di trasporto pubblico locale (o anche regionale- interregionale), del 19% e per un importo massimo di 250 euro (ma sono scattati aumenti del 15% delle tariffe che si sono mangiati in anticipo la detrazione). Accertamento e riscossione. E' stata estesa la sanatoria per gli illeciti amministrativi sino al 30 giugno 2005, per fatti commessi dai concessionari della riscossione (in sostanza un condono, cosa che Prodi aveva giurato di non fare. Infatti egli non fa, proroga) . Accisa sui carburanti Introdotto un meccanismo che prevede che l'aumento del carburante non produca anche incrementi di accisa a favore dello Stato (e questa sembra un cosa molto sensata).
 
07-01-2008 La finanziaria in pillole (02). Un commento generale. - La Finanziaria è stata approvata. Una legge pesante, a seguito dei numerosi emendamenti approvati per accontentare questo o quel gruppetto politico. Alcune misure sono di principio apprezzabili. Come: il tetto agli stipendi dei manager (ma vuoi che fatta la legge non trovino l'inganno?), il reivestimento di quanto recuperato dalla lotta all'evasione, gli sconti Ici e interventi in favore dei meno abbienti, la PRESUNTA semplificazione e riduzione degli oneri fiscali per le imprese (ma chi ci crede più). E poi: incentivi alla ricerca, novità sul fronte della casa (ma si doveva fare molto di più), agevolazioni per le famiglie numerose, agevolazioni ai "bamboccioni" che vogliono uscire di casa ed andare in affitto. Infine negli uffici dei luoghi pubblici si parlerà al telefono tramite il sistema VOIP, si userà la mail (povero comune di Morterone, quanti investimenti inutili!) i professionisti potranno ricorrere ad un nuovo forfait che a volte può essere un autentico "pacco", ci sarà una riduzione dell'Ires dal 33 al 27,5% e dell'Irap 4,25 al 3,9 per cento (con trasferimento delle imposte sui soci, questo non lo hanno detto), detrazione per gli abbonamenti dei treni (accompagnati dal rincaro delle tariffe che compensa il tutto). Bene, ce n'é abbastanza, a tra qualche giorno dunque, e buona lettura per tutti.
 
01-01-2008 La finanziaria in pillole (01). - IL PROVVEDIMENTO. Come era ampiamente scontato, nonostante gli scongiuri dei gufi della politica la finanziaria è stata approvata. Come già fatto l'anno scorso, nei prossimi giorni inizierò a predisporre l'abituale circolare e, le "pillole" (cioè piccoli spaccati).
 
   
    
  © 2006 | Studio Cantù | Realizzato con AgileCMS  Informativa sulla Privacy   
 
 
PrestazioniScadenzeNewsPartner dello StudioContattaciArea fiscaleArea contabileArea bilancioArea consulenzaArea contenziosoArea aziendaleArea revisioneArea internetArea prevenzione 626Area privacyScadenze 2009Scadenze 2008Scadenze 2007Scadenze 2006Scadenze 2005Scadenze 2004Scadenze 2003Scadenze 2002News anno 2009News anno 2008News anno 2007News anno 2006News anno 2005News anno 2004News anno 2003News anno 2002Dove siamo